Pif e il Torino Film Festival: polemica per La mafia uccide solo d’estate

Pif

Da Palermo a Torino e poi a Roma: meno di due settimane prima della data ufficiale di uscita nelle sale cinematografiche, “La mafia uccide solo d’estate” ha già fatto il giro del paese. Per il momento, come notizia. Da qualche ora infatti il film di Pif è al centro di una polemica nata in occasione del TFF (Torino Film Festival): “La mafia uccide solo d’estate” doveva essere proiettato in anteprima durante il festival. Non solo: era anche uno dei lavori più attesi in programma quest’anno. Tuttavia, gli organizzatori del TFF si sono visti sfumare l’occasione davanti agli occhi e pare che la pellicola in questo momento stia correndo verso la capitale, dove sarà presentata domani. La rassegna piemontese sarà sicuramente ricca di lavori interessanti, ma avere il film di esordio di Pierfrancesco Diliberto sarebbe stato un bel colpo.

 

Per i fan di Pif la data resta la stessa: il 28 novembre nei migliori cinema. E resta lo stesso anche l’appuntamento con #aiutapif grazie al quale tutti coloro che vogliono aiutare Pif a promuovere il film possono farlo, girando un video che invita le persone ad andare al cinema.


Lascia un Commento: