A Sanremo 2014 Luciana Littizzetto si esibirà con la Carrà: l’intervista a Gente

Sanremo 2014 - Luciana Littizzetto

Sanremo 2014 – Luciana Littizzetto

Al Festival di Sanremo 2014 c’è da scommettere che la componente femminile si farà notare: oltre alle quattro donne in gara tra i Big, alla presenza di Laetizia Casta e a quella di Raffaella Carrà, sarà ancora una volta la co-conduzione di Luciana Littizzetto a portare alta la bandiera delle donne sul palco dell’Ariston.
Nei giorni in cui sono in corso le prove per la kermesse, in partenza il 18 febbraio, la compagna d’avventura di Fabio Fazio ha rilasciato un’intervista al settimanale Gente per svelare qualche anticipazione su ciò che vedremo in onda su Rai1.

Luciana Littizzetto, che lo scorso anno sul palco dell’Ariston si improvvisò ballerina per un flashmob contro la violenza sulle donne, si cimenterà in una coreografia anche a Sanremo 2014. Lo farà insieme alla showgirl italiana più famosa di tutti i tempi, l’inossidabile Raffa nazionale: “Sto prendendo lezioni di danza perché all’Ariston dovrò ballare con Raffaella Carrà: peccato che lei a 70 anni sia una lippa e io a 49 uno schifo” ha rivelato la Littizzetto.

L’attrice comica, che per il secondo anno consecutivo affianca Fazio al Festival, ha anche svelato qualche curiosità sul conduttore: “Fabio ha perso 10 chili. Prima mangiava formaggi, pane, dolci… È un golosone e un cultore della buona tavola. Adesso con l’avvicinarsi dei 50 anni e tutti quei chili in meno si è ‘gasato’“. Da uomo di spettacolo, Fazio ci tiene a non sfidare la sorte: “E’ superstizioso e non sopporta il viola!“.

In qusti giorni la coppia è in onda in tv con gli spot di Sanremo 2014: il primo è stato inondato dalle critiche perchè ritenuto offensivo per i portatori di handicap (tanto da costare a Fazio anche un tapiro da parte di Striscia la notizia), mentre il secondo non ha suscitato lo stesso interesse. A ridosso dell’inizio del Festival di Sanremo 2014 sarà trasmesso infine anche il terzo ed ultimo spot girato dai due conduttori.


Lascia un Commento: