Chiara Dello Iacovo “travolta” da Red Ronnie al Barone Rosso: chiacchierata intima tra passato e futuro

Red Ronnie intervista Chiara Dello Iacovo dopo la partecipazione al Festival di Sanremo 2016 nella categoria delle Nuove Proposte.

80
CONDIVISIONI

Red Ronnie ospita Chiara Dello Iacovo al Barone Rosso, in onda su Roxy Bar TV il 29 febbraio. Al Festival di Sanremo con un potenziale tormentone che avrebbe potuto ritorcesi contro di lei, la cantautrice piemontese racconta il percorso compiuto prima di conquistare un posto nella categoria delle Nuove Proposte del Festival e rivela alcune anticipazioni sul nuovo disco di inediti.

La formula del successo di Chiara Dello Iacovo? La sincerità: trasmette serenità e speranza, commenta Red Ronnie. Giovanissima (ha 20 anni), durante la diretta arrivano decine di messaggi per lei e numerosi sono coloro che, pur non essendo fan, la apprezzano colpiti dalle sue qualità.

Tra microtraumi e ricordi d’infanzia, Chiara Dello Iacovo trascorre più di un’ora negli studi di Red Ronnie per il programma che definisce “una nave pirata”. “Ufficialmente l’incontro sarebbe dovuto durare una ventina di minuti: un paio di brani in acustico, una chiaccherata veloce e via. D’altronde ero un ospite in extremis, il palinsesto della serata non mi prevedeva”, racconta sui social network.

“Sarà colpa dell’energia dilagante di Red Ronnie alla quale io ho funto solo da catalizzatore, sarà che nello studio del ‪#‎BaroneRosso‬ si ha l’impressione di essere in un territorio scevro da regole o imposizioni a cui attenersi, sarà che io ero completamente pervasa dall’ebrezza tipica di chi sente di essere lasciato libero di muoversi tra i confini molto rarefatti della dimensione dell’ “homo ludens”…SARA’.
Sta di fatto che questo non è un programma: E’ UNA NAVE PIRATA”.

Introverso – l’inedito presentato a Sanremo – è stato scritto ai tempi di The Voice. Chiara Dello Iacovo non è nuova al mondo televisivo e lo scorso anno ha partecipato da The Voice of Italy nel team dei Facchinetti. Una sera, in hotel, ha avuto l’ispirazione per comporre Introverso, il singolo che ha lanciato l’album Appena Sveglia. In copertina appare in cucina, con i piedi sul tavolo, in primo piano. La scelta è stata dettata dal fatto che proprio i piedi sono le parti del corpo che preferisce in quanto “un po’ come la coda per i gatti, arrivano molto prima della mia razionalità, mostrano le mie intezioni prima che io le capisca”.

Chiara ha la passione per il disegno e durante Barone Rosso le viene recapitata una tela sulla quale inizia subito a disegnare con le “armi” che estrae dall’astuccio: colori e matite.

chiara-dello-iacovo-disegno

L’arte è un’arma? La cantante la definisce un “modo sano per combattere la propria battaglia” ma la sua missione con la musica deve ancora metterla a fuoco. Intanto ha capito qualcosa in più dell’amore: “Stare sul palco modo in cui riesce ad amare meglio”. 

Alternandosi tra il pianoforte e la chitarra presenta: Introverso, Il Signor Buio, La Mia Città, Donna, Psicanalisi (Vento) e Genova. Sulla penultima canzone in scaletta racconta l’aneddoto della scelta del titolo: nell’album è sotto il titolo di “Vento” ma lei avrebbe preferito “Psicanalisi”, titolo che l’avrebbe differenziata dal successo di Tiziano Ferro in radio nello stesso periodo: Il Vento.

Affascinata dal tempo, Chiara Dello Iacovo anticipa che due brani del prossimo album saranno delle riflessioni ispirate dal trascorrere di questo: Fuori Orario e Quando Torni. Nel secondo disco toccherà anche il tema del perdono.

OptiMagazine ha incontrato Chiara Dello Iacovo a Sanremo: guarda il video dell’intervista in bici con i Simons!

80
CONDIVISIONI

Lascia un commento: