Ricordate lo Stonex One? Zero aggiornamenti nel 2016 e assistenza rivedibile

Fa discutere molto l'approccio del produttore verso i propri clienti. Ecco come stanno le cose sul discusso smartphone

69
CONDIVISIONI

Sono settimane ormai che non vi parlo dello Stonex One. Ricordo la scorsa estate i continui aggiornamenti emersi a proposito di un device che, sotto alcuni punti di vista, è stato meritevole dell’attenzione da parte degli addetti ai lavori. L’entusiasmo mostrato da Facchinetti ed Erba, CEO del brand italiano, non poteva non incuriosire quantomeno il pubblico e gli addetti ai lavori, nell’ambito di un progetto che appariva pieno di elementi peculiari.

A distanza di qualche mese tocca però fare un passo indietro, dando voce anche al malumore che pervade il nostro gruppo Facebook (non ufficiale) dedicato allo stesso Stonex One. Il motivo? Coloro che hanno investito 300 euro per il suo acquisto (non siamo ai livelli di costo degli iPhone di ultima generazione, ma non sono nemmeno briciole) sono stati letteralmente abbandonati al loro destino. Almeno sotto due punti di vista.

Il primo, decisamente il più grave, riguarda lo sviluppo software. Inizialmente erano previsti minor upgrade settimanali, poi diventati mensili e quindi a “tempo indeterminato”. Senza contare la doccia fredda del mancato rilascio di un firmware adattato a MarshMallow nonostante si parli di un onorevolissimo (sulla carta) mid range che ha meno di un anno di vista. Ad oggi la pagina Facebook ufficiale di Stonex One è abbandonata, mentre il gruppo Facebook gestito da Facchinetti è totalmente focalizzato su CiaoIM. E anche con quest’ultima ci sarebbero delle cose da dire, ma attendiamo risvolti positivi con fiducia.

Anomalie anche sull’assistenza. Tantissimi gli utenti bannati dal gruppo ufficiale per aver espresso perplessità e malumori. Sto parlando dei clienti in possesso di uno Stonex One e non dei soliti “hater”, mentre ad oggi Facchinetti rimanda al profilo Facebook di un giovanissimo per ottenere supporto. Per carità, magari sarà un fenomeno e nell’epoca del web ci sta uscire dai soliti canoni dei brand più noti, ma credo che qui il rischio è quello di lasciarsi andare all’eccesso opposto. E a voi come sta andando lo Stonex One? Naturalmente l’invito per Facchinetti ed Erba a dire la loro è sempre valido.

69
CONDIVISIONI

Commenti (10):

olipop@libero.it

Pensavo che gli allocchi si fossero estinti… INVECE NO!!…
a quanto pare gli allocchi si sono incarnati negli
esseri umani … non tutti…ma chi ha creduto nel progetto Stonex One sicuramente si.

Grande Facchinetti !! li hai uncinati ben bene. Tieni in vita gli Allocchi.

Mario Zanardi

Ma anche voi,obbiettivamente,come fate ad acquistare un telefono fatto da un tizio che cantava”capitano uncino”.Non li dico per infierire,ma che vi serva da lezione!

Rik

Ahaha…break the rules…penso che chi ha preso lo Stonex si sia rotto qualcos’altro.
Serietà pari a zero…e quel Facchinetti che faceva il profeta su Facebook? Ne vogliamo parlare? Senza vergogna.

    olipop@libero.it

    Pensavo che gli allocchi si fossero
    estinti… INVECE NO!!…
    a quanto pare
    gli allocchi si sono incarnati negli
    esseri umani … non tutti…ma chi ha creduto nel progetto Stonex One
    sicuramente si.
    Grande Facchinetti !!
    Tieni in vita gli Allocchi.

ROBERTA STURARO

ciao, info… avete scaricato ultimo aggiornamento? io l’ho fatto ieri e il tel ora è lentissimo… succede anche a voi?? grazie caio a tutii
R

Andrea Capra

Sono un possessore di un Galileo, ho creduto nel progetto ma sinceramente sono anche io molto deluso, la batteria è veramente scandalosa, il display perde la luminosità causa forte surriscaldamento, con l’auricolare il volume a randon si abbassa fino ad entrare in vibrazione, la scocca si è rotta dopo poco all’altezza dell’attacco del usb.
Che dire poi della fotocamera, non sono mai riuscito a fare una foto decente, è lentissima a mettere a fuoco….non dico altro.
L’ultima cosa gli aggiornamenti tanto decantati, lo sviluppo dei breakers le personalizzazioni……dai facciamo gruppo….sviluppate app ed applicazioni…..be che dire qualcuno direbbe ” siete dei ciarlatani ” io dico solo avete finito i soldi per lo sviluppo almeno ditelo pubblicamente così butteremo questo telefono e passeremo a qualcosa d’altro.

Simone larse

Ancora con questa amoi. Voi hater dovreste stare fuori e lasciare a chi ha il decide diritto di replica.

    Aldo

    a prescindere da chi lo ha costruito, è arrivato ad ottobre, ultimo aggiornamento novembre, e poi il nulla, avete intenzione di fare un ulteriore aggiornamento che risolve tutti i bug segnalati e non ancora risolti ? e marshmallow questo test lo avete finito ? fate uscrire qulache notizia perchè noi abbiamo creduto in voi e siete voi che avete abbandonato il progetto non noi che vi abbiamo pagato

Samuele

Stonex è stata una truffa, e non stò scherzando, all’inizio avevano promesso un device che secondo loro era meglio di apple e Samsung, invece hanno venduto un telefono rebrandizzato da amoi che in vista di un imminente chiusura ha usato il peggio del peggio dei materiali per costruire questo pseudo telefono, scocche che si sgretolano solo a guardarle, batteria che dura al max 4 ore (chi dice il contrario è perché lo usa come fermacarte), surriscaldamenti al punto da far spegnere il terminale, il touch del display funziona a intermittenza e fa pena, macchie gialle sullo schermo, audio del vivavoce che non funziona, interfaccia grafica da schifo, memoria partizionata che limita l’installazione delle app ( dopo 10 app installate è già piena), la community per la personalizzazione che tanto avevano promesso inesistente, e software pieno zeppo di bug, nemmeno in cinesone da 70€ funziona così male.

Lascia un commento: