Nuovo album di Mina e Celentano in arrivo entro l’anno, con duetti inediti e cover

Mina e Celentano di nuovo insieme: ultime indiscrezioni sul secondo album di duetti atteso entro il 2016

158
CONDIVISIONI

Il nuovo album di Mina e Celentano diventerà una realtà entro l’anno: il progetto discografico di cui si parla ormai da mesi è davvero in cantiere e sarebbe ormai quasi pronto. La Tigre di Cremona e il Molleggiato avrebbero già inciso i brani che saranno inseriti nel disco quasi vent’anni dopo quel primo progetto in studio.

Si tratta dell’ideale seguito di Mina e Celentano, l’album di duetti del 1998 che è diventato il secondo di maggior successo di sempre nella storia della musica italiana con oltre un milione e mezzo di copie vendute e brani che sono diventati rapidamente dei classici, come Acqua e sale o Brivido felino.

Secondo l’agenzia Adnkronos, la tracklist del nuovo progetto conterrebbe ben 20 brani inediti e alcuni successi rivisitati a due voci: la lavorazione del disco sarebbe ormai giunta quasi al capolinea, con la pianificazione del rilascio per il prossimo autunno.

Lo scorso ottobre fu il Corriere della Sera a confermare le voci sulla ritorno in studio di Mina e Celentano, sostenendo che già dall’estate i due avessero cominciato ad incidere nuova musica, in parte nella sala di registrazione della villa di Adriano Celentano a Galbiate, in provincia di Lecco, e in parte nello studio svizzero di Mina, che ormai da anni vive lontano dai riflettori a Lugano. L’uscita dell’album era attesa già per questa primavera, ma evidentemente la produzione ha impiegato più tempo del previsto.

L’avventura in duo dei campioni della musica italiana, voci da 150 milioni di copie ciascuno vendute in carriera, avrà dunque un nuovo capitolo. Per ora massimo riserbo da parte di entrambi, che si limitano di tanto in tanto a commentare le vicende della politica nostrana, come recentemente ha fatto Adriano Celentano con il suo endorsement in vista delle elezioni comunali a Milano. Nessun accenno invece al disco di duetti, che però sembra ormai una realtà.

158
CONDIVISIONI

Lascia un commento: