Shadowhunters 2 trova il suo Sebastian in Will Tudor, ma il personaggio sarà diverso dai libri

Will Tudor è stato scelto per interpretare Sebastian Verlac in Shadowhunters 2, ma il suo personaggio sarà diverso da quello dei libri: ecco perché.

7
CONDIVISIONI

Shadowhunters 2 si prepara a introdurre Sebastian Verlac, personaggio che nei libri di Cassandra Clare è il risultato di una serie di esperimenti che suo padre Valentine fece su Jocelyn, facendolo nascere con sangue di demone. Will Tudor, volto noto delle serie Game of Thrones e Humans, interpreterà il ruolo iconico del diabolico rivale di Jace.

Sebastian apparirà nella seconda parte di Shadowhunters 2, in un episodio in onda tra qualche mese sul canale Freeform, e il giorno seguente, come di consueto, disponibile in Italia su Netflix. La comparsa del personaggio è stata definita dallo showrunner Todd Slavkin come “bella” e “straordinaria”, ma sopratutto “sconvolgente”. La particolarità della trasposizione televisiva di Sebastian sta proprio nella sua presenza scenica.

Il co-showrunner Darren Swimmer ha elogiato la performance di Will Tudor, in grado di dare vulnerabilità e attrattiva al personaggio antagonista. Slavkin e il suo team raccontano a TVLine di essere rimasti impressionati dall’audizione dell’attore, ancor prima che venisse scelto per il ruolo.

“Quando ha registrato, aveva un accento americano, e tutto ciò era molto interessante”, ha spiegato Slavkin. “Quando abbiamo rivisto il nastro e lo abbiamo guardato in Game of Thrones, Humans, poi osservando alla nostra descrizione del personaggio gli abbiamo detto, ‘Oh, sei di Londra. Provieni dal London Institute. Usa il tuo accento inglese.’ E ha funzionato.”

Ecco quindi in che modo il Sebastian di Shadowhinters 2 si differenzierà dalla sua controparte letteraria: nei libri, il giovane è originario dell’Istituto parigino. Nella serie, invece, dall’Istituto londinese. “Abbiamo imbastito il nostro personaggio”, ha continuato Slavkin, anche se, a suo dire, molte differenze di Sebastian saranno una sorpresa per i fan che lo vedranno per la prima volta sullo schermo.

I due showrunners hanno infine raccontato una chicca avvenuta durante le audizioni. A quanto pare Will Tudor e Dominic Sherwood sono cresciuti in Inghilterra e si conoscono fin da bambini. “Sono amici nella vita reale”, ha dichiarato Slavkin. La cosa è abbastanza ironica e i lettori dei romanzi della Clare sanno bene il perché: Jace e Sebastian non sono proprio grandi estimatori, sopratutto quando di mezzo c’è Clary.

7
CONDIVISIONI

Lascia un commento: