Tutte le novità della fusione Wind e 3 Italia: convention 20 febbraio svela strategia copertura, promozioni e dettagli per clienti anche con partita IVA (foto)

Fino a fine 2017 una lunga carrellata di novità: migliori servizi ma anche tariffe vantaggiose in primis dedicate a chi fa business.

7
CONDIVISIONI

C’era da aspettarselo: la prima convention post fusione Wind e 3 Italia di scena a Roma ieri domenica 19 febbraio ma anche oggi 20 febbraio, ha reso noto più di un dettaglio relativo alla strategia che il brand unico sta per mettere in campo nei confronti della sua clientela consumer ma anche business. Spazio dunque alle novità relative a tutti gli utenti con una corsia preferenziale per quelli con partita IVA, ma più in generale su un numero considerevole di circa 38 milioni di italiani.

Grazie al prezioso contributo del blog di settore Mondo3, possiamo dare uno sguardo (nella galleria sottostante) alle slide presentate alla convention unificata. Alcune fanno il punto sui numeri da capogiro dell’operatore unico, altre sottolineano la prossima strategia relativa alla copertura di rete e non solo. Proprio in riferimento a quest’ultima, è stato specificato che, entro il mese di agosto, Tre terminerà il roaming su TIM, passando completamente a quello su Wind. Ma la grossa rivoluzione avverrà poi a dicembre quando finalmente si potrà parlare di network unico con “best tecnology” per un servizio decisamente migliorato.

Nella convention Wind Tre partita ieri, ancora una volta, è stato ribadito come le offerte commerciali continueranno ad essere diversificate tra i due operatori. La vera unificazione con promozioni ad hoc avverrà prima per l’area business, dunque sarà rivolta a chi possiede una partita IVA. Insomma, i primi grandi affari potranno farli chi possiede una SIM dedicata appunto all’attività lavorativa, per tutti gli altri ci sarà da aspettare.

In ogni caso, a margine di questa rassegna, una importante anticipazione: sebbene le tariffe post fusione Wind e 3 Italia continueranno ad essere separate ancora per un po’, in particolare per i clienti Tre dovrebbero essere subito confermate tutte le offerte ALL IN ma con una novità: queste saranno  abbinate a piani  vantaggiosi per il fisso con Infostrada. Passaggio inevitabile con l’operatore unico ma ancora non dettagliato a fondo. Magari con il prosieguo della convention unica oggi 20 febbraio ne sapremo di più. Al prossimo aggiornamento.

7
CONDIVISIONI

Lascia un commento: