American Crime Story 3 accoglie Penelope Cruz ma il suo ruolo fa già discutere

Penelope Cruz si unisce al cast di American Crime Story ma il suo ruolo fa già discutere. Sarà lei a prestare il volto a Donatella Versace?

5
CONDIVISIONI

American Crime Story 3 accoglie Penelope Cruz nel cast. La notizia è di poche ore fa e ha fatto già il giro del mondo creando scompiglio tra i series tv addicted e tra i seguaci di Ryan Murphy.

Il suo gioiellino tornerà presto con una nuova stagione, la seconda, ma il produttore e ideatore di alcune delle serie più originali e trash d’America, è già pronto a lavorare alla terza, ovvero quella dedicata a Gianni Versace e il suo omicidio. Fin qui niente di male se non fosse che la splendida Penelope Cruz dovrà vestire i panni di Donatella Versace.

Ebbene sì. L’attrice premio Oscar si unirà al cast di American Crime Story 3 e si unirà ai già annunciati Edgar Ramirez, che vestirà proprio i panni di Gianni Versace, e Darren Criss, che sarà Andrew Cunanan, il suo assassino. La terza stagione della serie antologica FX firmata da Ryan Murphy andrà in onda nel 2018 con i suoi dieci episodi ma prima lascerà spazio al secondo capitolo dedicato a Katrina.

Secondo quanto riporta The Hollywood Reporter, l’attrice sarà Donatella Versace, la sorella dello stilista nonché erede del suo impero visto che dopo la sua morte è proprio lei che ha preso in mano le redini dell’azienda. American Crime Story 3 sarà basato sul libro Vulgar Favors by Vanity Fair scritto da Maureen Orth mentre sarà Tom Rob Smith a firmare i primi due episodi, e non solo.

La serie segnerà il primo ruolo regular in tv per la bella Penelope Cruz che, si vocifera, era molto vicina a prendere il posto di Lady Gaga in American Horror Story. Ryan Murphy non si ferma mai e messo in cantiere e sul set il cast della terza stagione sta già pensando ad una quarta dedicata a Monica Lewinsky. Nuovi annunci in arrivo?

5
CONDIVISIONI

Lascia un commento: