Mina in Sacrificio d’amore, la nuova fiction di Canale5 con Francesco Arca: audio della sigla

Ci sarà anche la voce di Mina in Sacrificio d'amore, la nuova fiction Mediaset con Francesco Arca: ecco un'anteprima della sigla scritta da Pani e Cerri

9
CONDIVISIONI

Ci sarà anche Mina in Sacrificio d’amore, la nuova fiction Mediaset in arrivo su Canale5: ovviamente la diva per eccellenza della musica italiana non si farà vedere ma sentire.

Sarà la sua voce, infatti, ad aprire le puntate della serie in costume che sarà trasmessa prossimamente dall’ammiraglia Mediaset, con la sigla scritta dal figlio Massimiliano Pani con Lele Cerri.

Il primo ciak di Sacrificio d’amore è stato battuto lo scorso giugno: il nuovo melodramma in costume di Canale5, 22 puntate da 80 minuti ciascuna, è creato da Daniele Carnacina (già produttore creativo ed esecutivo di Centovetrine) e prodotta da Endemol Shine Italy.

Ambientata a Carrara, nello spettacolare paesaggio naturale delle cave di marmo, è la storia di Brando, un giovane cavatore che negli anni della Grande Guerra si batte per i diritti dei lavoratori e per la donna che ama, Silvia, sposata con Corrado, ingegnere minerario e proprietario della cava di Colonnata. Le loro vicende personali si snoderanno a partire dal 1913, ultimo anno della Belle Epoque, attraversando l’inferno del conflitto mondiale in un contesto di grandi mutamenti sociali e culturali.

Protagonisti sono Francesco Arca (nel cast de Le Tre Rose di Eva e protagonista del film Allacciate le cinture di Ferzan Ozpetek), Francesca Valtorta (già volto di Squadra Antimafia, R.I.S. Roma e la nuova serie Immaturi 2) e Giorgio Lupano (Non è stato mio figlio, Hannibal, Paura d’amare). Non uno, ma un pool di registi ha diretto la serie: Giovanni Barbaro, Alessandro Capone, Marco Maccaferri, Fabrizio Portalupi, Michele Rovini e il direttore artistico della serie Daniele Carnacina si sono alternati dietro la macchina da presa sui vari set della fiction, in gran parte girata in esterna tra le splendide cave della storica famiglia Corsi che da più di duecento anni lavora il marmo nel Comune di Carrara e nei Laboratori Artistici Nicoli, dichiarati Sito Unesco.

Antonino Antonucci Ferrara, direttore Fiction Mediaset, ha assicurato che per questo progetto “è stata messa in campo una imponente macchina progettuale e produttiva che già ci ha dato tante soddisfazioni e che una volta di più valorizzerà risorse e talento per affrontare questa nuova sfida“. Con Sacrificio d’amore, infatti, sono stati riaperti gli Studi di Telecittà, il polo produttivo di San Giusto Canavese alla porte di Torino che per anni ha ospitato la produzione di Centovetrine e che in seguito alla contestata chiusura della telenovela made in Italy era rimasto fermo con conseguente perdita di posti di lavoro.

La colonna sonora è realizzata da Massimiliano Pani e Franco Serafini (già autori della sigla di Vivere cantata dalla stessa Mina), che hanno composto rispettivamente musica e testo di Sacrificio d’Amore. Ecco un’anteprima del brano inciso da Mina.

9
CONDIVISIONI

Lascia un commento: