Perché la seconda stagione di Sorelle non ci sarà: autori al lavoro su una nuova fiction originale

Nonostante gli ottimi ascolti la seconda stagione di Sorelle non ci sarà: Rai Fiction annuncia che gli autori sono già al lavoro su un soggetto originale

36
CONDIVISIONI

Nonostante gli ottimi ascolti, la seconda stagione di Sorelle non ci sarà: la fiction interpretata da Anna Valle, Giorgio Marchesi e Loretta Goggi si è conclusa giovedì 13 aprile su Rai1 con risultati esaltanti, vincendo la sfida del prime time con 6 milioni 192mila spettatori e uno share del 27.20%.

Nell’ultima puntata è stato svelato il mistero della scomparsa di Elena (Ana Caterina Morariu), uccisa al termine di una lite da quel marito (Marchesi) che sua sorella Chiara (Valle) ha contribuito a difendere.

La direttrice di Rai Fiction Eleonora Andreatta ha definito Sorelleuna storia di riscatto e di cambiamento, in un filone di racconto dell’Italia contemporanea e in particolare della evoluzione della figura femminile” che Rai1 continuerà a perseguire ad esempio con Di padre in figlia. La Andreatta ha individuato nella scrittura che ha mescolato melò e mistero, ma anche nella scelta della città di Matera diventata affascinante protagonista del racconto, i fattori che hanno generato il boom di consensi per la serie.

Il successo di Sorelle, programma più visto in tutta Italia e soprattutto tra le giovani donne è cresciuto nel corso delle puntate, anche nella visione differita su Rai Play che ha raggiunto cifre elevatissime. Segno che l’intreccio aveva colpito al cuore gli spettatori.

Nonostante l’ottimo riscontro di pubblico, non ci sarà una seconda stagione: la storia si è conclusa con il finale rivelatore del 13 aprile e non c’è altro da raccontare. Gli autori Ivan Cotroneo e Monica Rametta, insieme alla regista Cinzia Th Torrini, hanno messo in scena una storia conclusa in sé stessa. Inoltre, il team lavora già ad un nuovo soggetto originale.

Come è già successo con Un’altra vita, la fiction con Vanessa Incontrada ambientata a Ponza, ideata dagli stessi autori, anche Sorelle non avrà un seguito. La storia è conclusa, con la soluzione del mistero e la nuova vita dei nostri protagonisti. Ma Cotroneo e Rametta, insieme a Rai Fiction e Endemol, sono già al lavoro per un nuovo racconto, totalmente originale, che possa appassionare il pubblico su un’altra vicenda di cambiamento e rinascita di una donna.

A ricevere il testimone da Sorelle sono le due nuove fiction in partenza su Rai1, Di padre in figlia e Tutto può succedere, in onda rispettivamente da martedì 18 e da giovedì 20 aprile.

36
CONDIVISIONI

Lascia un commento: