Valerio Scanu a Kudos tra una sbirciata al suo smartphone e un aneddoto sull’Eurovision (video)

Reduce dall'avventura come inviato social a Ballando con le Stelle, Valerio Scanu a Kudos è ospite della prima puntata e ci permette di curiosare nel suo smartphone: quali sono le app che usa di più?

78
CONDIVISIONI

Valerio Scanu a Kudos è stato uno degli ospiti del programma del nuovo format di Rai4, che proprio ieri sera è andato in onda con la prima puntata.
“Kudos” è una parola di origine greca, che significa gloria, fama e che spesso viene usato come slang oltreoceano per dire che qualcosa è fatta bene.

Obiettivo del programma è raccontare il web, che ormai è qualcosa che non può essere più considerato una realtà solo virtuale, ma si intreccia con ogni aspetto delle nostre esistenze “offline”, dalle amicizie, alle scelte sui film che decidiamo di vedere o perfino per rimanere informati sulla politica e la situazione economica.
Al timone di Kudos, due giovani conduttori: Giulia Arena, ex Miss italia 2013, e Leonardo Decarli, youtuber.

Ad affiancare i due ragazzi anche la giornalista Diletta Parlangeli e una redazione di millennials, fonte di contenuti extra, insieme a un gruppo di influencer nel ruolo di opinionisti, tra cui Chiara Paradisi e Barbie Xanax.

Valerio Scanu a Kudos è arrivato quasi al termine della puntata, ricordando le sue fan, le Scanine, e mettendo a disposizione il suo smartphone per poter curiosare sulle sue abitudini social.
Il cantante sardo ha concluso proprio recentemente la sua avventura come inviato, anzi come occhio indiscreto social, a Ballando con le Stelle, raccontando il backstage delle puntate e qualche chicca sui protagonisti della gara di ballo di Milly Carlucci. Dopo una clip video che ha mostrato qualche estratto dell’esperienza, a Scanu è stato chiesto di leggere alcuni neologismi nati con la rete, cercando di capire quali fossero le giuste pronunce dei termini, da “gif” a “Wikipedia”.

Dopo questo breve siparietto, che ha coinvolto anche il pubblico a casa tramite alcuni sondaggi su Twitter, Giulia Arena e Leonardo Decarli ci hanno permesso di scoprire quali sono le emoticons più usate da Valerio Scanu e quali app hanno la più alta frequenza di utilizzo, cioè Facebook, Whatsapp e Instagram.
Contro ogni aspettativa quindi, l’app per ascoltare la musica non è in vetta alla classifica, anzi ricopre solo il 2% di utilizzo, ma c’è una spiegazione: non è il supporto preferito dal cantante per ascoltare le sue canzoni preferite e la usa principalmente in macchina, dove ha dichiarato che la sua playlist parte sempre da A Feast for me di Elisa e A Kiss for Christmas di Luther Vandross.

Alla vigilia dell’Eurovision Song Contest un aneddoto curioso: Valerio Scanu, nonostante abbia vinto il Festival di Sanremo nel 2010, non ha partecipato all’Eurovision perchè all’epoca l’Italia stava ancora valutando come rientrare nella partecipazione dopo anni di disinteresse. L’anno successivo il Paese ha ripreso a concorrere nella competizione con Raphael Gualazzi, classificatosi secondo, mentre quest’anno a rappresentare l’Italia sarà Francesco Gabbani con la hit Occidentali’s Karma.

La prima puntata di Kudos può essere rivista qui. L’ospitata di Valerio Scanu inizia al minuto 47:40

78
CONDIVISIONI

Lascia un commento: