Charlie Puth ai Wind Music Awards 2017 tradito dal microfono, ma tutto si risolve per Attention (video)

Un piccolo incidente di percorso per Charlie Puth ai Wind Music Awards 2017, il cui microfono non ha funzionato a dovere

236
CONDIVISIONI

La base era pronta, ma quando è salito sul palco qualcosa è andato storto: l’esibizione di Charlie Puth ai Wind Music Awards 2017 non è iniziata nel migliore dei modi, dal momento che il microfono che il cantante avrebbe dovuto usare non funzionava.

Dopo i primi secondi di smarrimento, è intervenuto Carlo Conti, che ha risolto la situazione facendosi portare un nuovo microfono: “Agli Oscar sbagliano le nomination, noi possiamo sbagliare un microfono” ha poi scherzato il conduttore, prima che l’esibizione riprendesse come se niente fosse.

Charlie Puth è quindi riuscito a proporre al pubblico dell’Arena di Verona il suo ultimo singolo Attention, e a ritirare successivamente i numerosi premi che i Wind Music Awards avevano in serbo per lui e per le sue canzoni: Charlie ha infatti ricevuto ben tredici dischi di platino, cinque dei quali per See You Again, quattro per We Don’t Talk Anymore, tre per Marvin Gaye e uno per One Call Away.

La carriera di Charles Otto Puth jr, detto semplicemente Charlie Puth, inizia nel 2009 con l’apertura del suo canale YouTube, sul quale pubblica le cover di alcune canzoni. La sua fata madrina è Ellen Degeneres che, dopo aver notato la sua reinterpretazione di Someone Like You di Adele, lo invita come ospite del suo show e gli fa firmare un contratto con la sua etichetta discografica eleveneleven.

Per la notorietà a livello mondiale, Charlie Puth deve aspettare il 2015, anno in cui duetta con Meghan Trainor nella hit Marvin Gaye. Poche settimane dopo viene pubblicato See You Again, singolo co-scritto e interpretato da Puth col rapper Wiz Khalifa e inserito nella colonna sonora del film Fast & Furious 7.

Charlie Puth ha all’attivo un solo album, intitolato Nine Track Mind, dal quale sono stati estratti il già citato Marvin Gaye, One Call Away, We Don’t Talk Anymore in duetto con Selena Gomez e Dangerously. Nell’aprile 2017 viene pubblicato Attention, singolo che anticipa un secondo album in studio ancora senza nome.

A breve video.

236
CONDIVISIONI

Lascia un commento: