Si surriscalda il Samsung Galaxy S7 ed S7 Edge? Soluzioni facili e attivazione modalità sicura

In tema estivo i surriscaldamenti dovuti a più cause. Guida su come comportarsi in svariate situazioni.

7
CONDIVISIONI

Le temperature sono molto alte in questi giorni e si surriscalda anche il tuo Samsung Galxy S7 ed S7 Edge? Non possiamo affatto dire che l’ultimo aggiornamento per i top di gamma 2016, abbia pure dato problemi di in tal senso ma è importante tenere a mente che, molto spesso, le nostre più comuni e sbagliate abitudini mettono sotto sforzo il device e dunque solo modificandole avremo pure qualsiasi soluzione ai nostri problemi.

Necessario partire dalla fase di ricarica e magari quanto riportato potrebbe essere banale per alcuni ma non certo per tutti visto che il verificarsi determinati episodi. Quando si collega il device ad un alimentatore, magari  sarebbe decisamente meglio liberarlo prima dalla cover che lo protegge.Tanto più, come base di ricarica, evitare fortemente cuscini, materassi e divani e prediligere invece superfici in piano come tavoli.Già questo semplice accorgimento potrebbe farvi evitare fastidiosi problemi di surriscaldamento. Allo stesso tempo, l’ideale sarebbe  evitare la procedura di ricarica durante i momenti caldi della giornata, decisamente meglio la sera.

I 4G di RAM dei Samsung Galaxy S7 e S7 Edge garantiscono si molte operazioni contemporanee in multitasking ma quante davvero vengono utilizzate? Questo per dire che a volte mettere sotto stress il processore lasciandolo attivo su più funzioni è superfluo e magari  potrebbe anche essere utile disattivare qualche applicazione in background e tra tutti, ad esempio, non tenere attiva la localizzazione con GPS (se non serve).

Il surriscaldamento su un Samsung Galaxy S7 o S7 Edge potrebbe essere certo pure causato da un ultimo aggiornamento appena installato ed in questo caso, certamente, è consigliabile effettuare un back up preventivo e subito dopo un ripristino ai dati di fabbrica. In ultima battuta, poi, a causare un innalzamento delle temperature potrebbero essere anche determinate applicazioni di terze parti che stressano il device. In questo caso, per verificarlo, consiglio di testare se il proprio smartphone non da problemi in modalità sicura: per attivarla bisognerà spegnere il dispositivo, riaccenderlo e durante l’avvio tenere premuto il tasto volume basso. Da notare, quest’ultima procedura non danneggia in alcun modo i contenuti salvati sul telefono ma permette di comprendere se app installate possono danneggiare il telefono.

Sei mai incappato in problemi di surriscaldamento sul tuo Samsung Galaxy S7? Ti sta capitando in questo momento?

7
CONDIVISIONI

Commenti (5):

gianluca

Mah,si sono dimenticati di noi mi sa..
Io sono basito…il telefono perde chiamate per irragiungibilitá e ci abbandonano cosí.
In America li avrebbero folgorati e costretti a pagare una multa salatissima con sostituzione dei terminali immediata.
In effetti non fa quello che deve fare un telefono…quindi…telefonare e ricevere.
Ergo,non funziona.
Per tutto il resto invece é una bomba davvero.
Anche io Wind ovviamente.

roberto

Salve a tutti,
Che fine ha fatto l’aggiornamento per S7 edge wind…..E’ rimasto a Gennaio 2017?
grazie, ciao

roberto

Salve a tutti,
Che fine a fatto l’aggiornamento per S7 edge wind…..E’ rimasto a Gennaio 2017?
grazie, ciao

    enrico ivanov

    Ancora irraggiungibile dopo i aggiornamenti. Controllato anche l’IMEI,non solo da 1 fonte,ormai non mi resta altro che recarmi davanti un centro assistenza Samsung. Ma mi chiedo tutto questo è accettabile,così facile e senza conseguenze,qui nell cuore del Europa?

Lascia un commento: