Verso l’uscita iOS 11: 8 regole per un aggiornamento perfetto su iPhone 7, SE, 6S, 6 e 5S

Le regole per un aggiornamento perfetto ad iOS 11 di iPhone 7, SE, 6S, 6 e 5S in vista del 19 settembre

17
CONDIVISIONI

Il 19 settembre sarà il giorno relativo all’uscita di iOS 11 in versione finale, messo a disposizione di iPhone 7, SE, 6S, 6, e 5S (con annesse versioni plus, laddove previste).

Generalmente la notifica dell’OTA è circoscritta in serata, a partire dalle ore 19, o giù di lì. Siete sicuri di essere pronti al grande passo? Per non incappare in spiacevoli situazioni, o comunque farsi cogliere in fallo, forse sarebbe il caso di mettere a punto qualche piccolo accorgimento, che, ai fini di un buon upgrade ad iOS 11, alla fine si rivelerà senz’altro prezioso.

Per prima cosa, sebbene l’aggiornamento non cancelli i dati presenti a bordo, è buona norma e regola effettuare un backup preventivo, da salvare su iCloud, PC o Mac tramite iTunes (come operazione preliminare, meglio aggiornare innanzitutto il programma all’ultima versione disponibile).

Fare mente locale e disfarsi delle applicazioni, dei servizi e dei contenuti (foto, video, audio, documenti ed altro) che non utilizzare troppo spesso (liberare quanta più memoria possibile è una procedura fondamentale affinché il iPhone 7, SE, 6S, 6, e 5S restino sempre veloci e scattanti come un tempo). Dopo di che, provvedete ad aggiornare le applicazioni che popolano il vostro melafonino, rendendole di fatto compatibili con iOS 11.

Fatto questo, recuperate le credenziali di accesso all’account Apple ID, con relativa password, che vi saranno richieste al primo avvio in seguito all’upgrade ad iOS 11. Prima di aggiornare, ricordate di salvare, per precauzione, i certificati SHSH2 dell’attuale versione in uso (lo si può fare solo finché il firmware in questione è ancora firmato da Apple), in modo tale da poter effettuare il downgrade, nel caso in cui ce ne fosse bisogno.

Al momento opportuno, il prossimo 19 settembre, quando sarete colpiti dalla notifica di aggiornamento, procedete a scaricare il tutto sotto rete Wi-Fi per non sprecare inutilmente dati, assicurandovi che la batteria dei vostri iPhone 7, SE, 6S, 6, e 5S sia carica almeno al 70 % (in caso contrario, collegate il dispositivo ad una rete elettrica, e procedete ugualmente).

17
CONDIVISIONI

Lascia un commento: