Colpa d’Alfredo di Vasco Rossi in radio a 5 mesi da Modena Park: gli ultimi dettagli

Colpa d'Alfredo di Vasco Rossi in radio per festeggiare i sei mesi di Modena Park: ecco la data d'uscita e i primi dettagli.

183
CONDIVISIONI

Colpa d’Alfredo di Vasco Rossi in radio a cinque mesi da Modena Park. La eco positiva del grandissimo evento del 1° luglio non accenna a placarsi e così, a 5 mesi di distanza dall’indimenticabile concerto, ecco il ritorno in rotazione radiofonica con un pezzo che ha fatto la storia della discografia del rocker di Zocca.

Il rilascio del brano corrisponde al giorno del rilascio dell’anteprima del film nei cinema, quello con il quale si ripercorrono tutte le emozioni del concerto che ha raccolto di fronte al palco ben 220000 persone, segnando un record assoluto nel numero di spettatori paganti. Quello è stato anche l’ultimo concerto di Guido Elmi, storico produttore del Blasco, prima della sua scomparsa avvenuta il 31 luglio scorso.

Il singolo che sancisce il debutto di Modena Park nei cinema è la title track del terzo disco in studio di Vasco Rossi, di cui è la seconda traccia. La pubblicazione del disco risale al 1980 su etichetta Targa e non ha avuto vita facile. Investito dalla censura per uno dei suoi versi ritenuto offensivo, a Colpa d’Alfredo viene preferito Non l’hai mica capito.

Nella tracklist di Colpa d’Alfredo, che tornerà in radio a partire dal 1° dicembre, è contenuta anche la hit Anima Fragile, che ha raggiunto il cinema con Elio Germano che la canta in La nostra vita.

Intanto, il clamore per Modena Park non accenna a placarsi nemmeno dopo mesi dal grande evento e un tour annunciato negli stadi e con diverse location ufficiali. L’evento è stato arricchito da una pioggia di gadget grazie ai quali sarà difficile dimenticarsi del concerto, che comunque rimarrà nella memoria dei fan e meno fan del Blasco. I festeggiamenti per i primi sei mesi sono quindi decisi con il ritorno di Colpa d’Alfredo in rotazione radiofonica a partire dal 1° dicembre, nel giorno dedicato all’anteprima del film.

183
CONDIVISIONI

Lascia un commento: