L’essenza delle persone nella lettera di Taylor Swift ai fan dopo l’uscita di Reputation

La lettera di Taylor Swift ai fan dopo l'uscita di Reputation indaga sulla natura delle persone e sulle nostre percezioni.

6
CONDIVISIONI

La lettera di Taylor Swift ai fan si accompagna al rilascio del nuovo disco di inediti che ha raggiunto il mercato il 10 novembre scorso. Nelle parole dell’artista, si legge una riflessione sulla natura delle persone e sulla naturale tendenza considerare in modo diverso rispetto al sentimento che suscitano in ognuno di noi.

Secondo quanto ritiene la Swift, non si conosce mai nessuno nel profondo ma si apprende solo quello che in realtà vuole mostrare. “Conosciamo il nostro amico in un certo modo, ma non possiamo sapere come lo vede chi lo ama. Allo stesso modo, il suo compagno non sarà in grado di vederlo come amico” e aggiunge: “La madre lo conosce in modo diverso al suo compagno di stanza, come sarà diversa la percezione del suo collega”.

L’artista si sofferma poi sulla percezione di quella stessa persona per gli sconosciuti, che per loro non può essere che una persona senza volto. Non potevano poi mancare le considerazioni sulle voci, che spesso la fanno apparire come diversa da quella che è in realtà: “Possiamo un giorno incontrarci e sentirci sciocchi per aver creduto ai pettegolezzi. Questa è la prima generazione che potrà guardare al passato servendosi dei social e presto ne scopriremo gli effetti”.

La sua critica va anche a toccare chi sente la necessità di pubblicare delle foto su internet per modificare la propria percezione sugli altri: “Speriamo che un giorno incontreremo qualcuno che vedrà la stessa faccia al mattino ma anche il futuro e il loro partner, per sempre. Qualcuno che ci sceglierà conoscendo ancora tutti i tratti della storia”.

Reputation è il nuovo disco di inediti di Taylor Swift, rilasciato in tutte le piattaforme digitali e nei negozi fisici a partire dal 10 novembre 2017. L’artista ha anche annunciato le prime date del tour, ma sembra che l’Italia sia per il momento esclusa.

6
CONDIVISIONI

Lascia un commento: