Jane rapita in Blindspot 2: una finta telefonata la salverà? Anticipazioni 27 novembre

Due nuovi casi per Jane e la sua squadra, cosa succederà ancora in Blindspot 2?

Continua la cavalcata di Blindspot 2 nella seconda serata di Top Crime che torna oggi, 19 novembre, con due nuovi episodi, il 15 e il 16 della stagione, in cui i tatuaggi di Jane continueranno a guidare le indagini portandoci a scoprire nuovi casi e collocare nuovi pezzi del puzzle.

A partire dalle 22.50 circa, andrà in onda prima l’episodio 2×15 dal titolo “Draw o Caesar, erase a Coward” in cui dai tatuaggi di Jane la squadra arriva a individuare tre indizi. Per lavorare al meglio, la squadra stessa si dividerà in tre coppie, ognuna delle quali indagherà su ogni indizio. Roman si unirà all’operazione, che porterà ad un traffico di organi.

Subito a seguire andrà in onda il secondo episodio della serata, il 2×16 dal titolo “Evil Did I Dwell, Lewd i Did Live” in cui Nas riesce a portare la chiavetta del suo informatore alla squadra una volta ucciso il suo aggressore, riuscirà a rimettersi in contatto con lui? L’uomo sa dove si troverà Shepherd quel pomeriggio e chiede del denaro in cambio ma quando la squadra lo sorprende sul luogo dello scambio, scopre che si tratta di Cade. Ecco il promo dell’episodio:

Blindspot 2 torna la prossima settimana, lunedì 27 novembre, sempre in seconda serata, a partire dalle 22.50, con due nuovi episodi il 2×17 e il 2×18 dal titolo “Solos” e “Senile Lines” in cui Oliver e Jane sono stati rapiti da un uomo la cui figlia si è suicidata in seguito a una truffa messa a segno dal padre di Oliver, assieme alla sua socia in affari, Edith. Jane riesce a fare una finta telefonata al padre di Oliver, nella quale dice alcune parole chiave di Sandstorm, grazie alle quali Weller e la squadra li rintracciano e riescono a liberarli. Reade viene lasciato dalla sua ragazza, Niki, e quando Weller lo confronta sui suoi problemi di droga e alcol, si licenzia.

Lascia un commento: