Prime foto ufficiali di Una Serie di Sfortunati Eventi 2: tutti i volti del conte Olaf

I primi due episodi di Una Serie di Sfortunati Eventi nelle prime foto ufficiali della seconda stagione

3
CONDIVISIONI

Finalmente possiamo dare uno sguardo alle prime foto ufficiali di Una Serie di Sfortunati Eventi 2. La serie Netflix creata da Mark Hudis ma basata sull’omonima serie di romanzi di Lemony Snicket andrà in onda nel 2018 con i dieci episodi che compongono la seconda stagione.

Secondo le prime anticipazioni sembra che Una Serie di Sfortunati Eventi 2 coprirà fino al nono libro con i suoi dieci episodi e questo significa che il Conte Olaf si dovrà calare in altri panni se vorrà mettere le mani sull’eredità dei fratelli Baudelaire. Nel finale della seconda stagione, per un attimo, abbiamo sperato che i bambini avessero finalmente trovato la pace ma così non è stato e, da quanto possiamo vedere dalle prime foto ufficiali di Una Serie di Sfortunati Eventi 2 sicuramente il Conte Olaf non li lascerà andare.

Neil Patrick Harris avrà ancora mille volti e altri travestimenti da affrontare per portare a termine il suo malefico piano, ma siamo sicuri che arriverà a mettere le mani sui tre fratellini?

Una delle foto mostra proprio i primi momenti della première della seconda stagione con Violet (Malina Weissman), Klaus (Louis Hynes) e Sunny (Presley Smith) nell’infelice Prufrock Preparatory School al cospetto dell’insopportabile Carmelita Spats (Kitana Turnbull), che potete vedere nella foto con il vestitino rosa.

Le prime foto ufficiali di Una Serie di Sfortunati Eventi sono tratte dai primi due episodi dal titolo “The Ersatz Elevator” e “The Hostile Hospital”. Dopo qualche giorno nella scuola, i fratellini vengono affidati proprio alla donna che potete vedere nelle foto, Esmé Squalor (Lucy Punch), importante consulente finanziario della città. A quel punto il conte Olaf è già sulle loro tracce e si prepara ad avvicinarsi ai ragazzi, e alla donna, vestendo i panni di Günther, un ambiguo banditore europeo. Riuscirà nel suo intento anche questa volta?

3
CONDIVISIONI

Lascia un commento: