Patrick Dempsey in Bridget Jones 4? Renée Zellweger ed Helen Fielding vogliono un altro film

Ci sono buone possibilità di vedere Patrick Dempsey in Bridget Jones 4: l'attrice Renée Zellweger e l'autrice Helen Fielding sono pronte per un nuovo film

206
CONDIVISIONI

Dopo il successo del terzo capitolo della saga, non è da escludere il ritorno di Patrick Dempsey in Bridget Jones 4: il film non è stato ancora annunciato ufficialmente, ma tutto lascia pensare che sia solo questione di tempo.

Sia la protagonista che l’autrice dei romanzi su cui sono basate le commedie del franchise appaiono decisamente propense a riportare in scena sul grande schermo l’ex irriverente single londinese, ora moglie e mamma, per un’ulteriore capitolo della saga.

Le recenti dichiarazioni di Renée Zellweger non fanno che confermare le intenzioni di far rivivere il personaggio in un’ulteriore pellicola dopo Bridget Jones’s Baby.

Parlando al Daily Record della possibilità di un quarto film, l’attrice ha dichiarato: “Spero davvero che si farà. Io ci sono. Lo adoro. Ed è stato così divertente“. Insomma, fosse per la Zellweger, non ci sarebbe nemmeno da discutere sull’eventualità.

Pari entusiasmo ha mostrato l’autrice Helen Fielding, che ospite di Phillip Schofield e Holly Willoughby a This Morning qualche tempo fa aveva dichiarato di essere pronta a scrivere un altro libro da trasformare, ovviamente, in un film.

Penso che la storia debba avere integrità. Quindi non vorrei scrivere un altro libro solo per il gusto di farlo: i libri possono essere più veloci da scrivere dei film. Devo aspettare di avere una storia da raccontare e qualcosa da dire, altrimenti le persone non la riterranno credibile.

Insomma, tempo di avere tra le mani il nuovo libro e si potrà mettere in cantiere il relativo film. E con molta probabilità troverebbe posto anche Patrick Dempsey in Bridget Jones 4, ancora nei panni del giornalista americano Jack Qwant: dopo aver sfidato Mark Darcy (Colin Firth) per amore della protagonista, credendo di poter essere il padre del bambino di Bridget, si è accontentato di fare da zio al nascituro nel finale del terzo film. Ma la sua presenza sull’altare nel giorno del matrimonio a benedire l’unione della coppia lascia pensare che Qwant sia diventato parte integrante delle loro vite. Non resta che attendere ulteriori sviluppi e decisioni della Fielding in proposito.

206
CONDIVISIONI

Lascia un commento: