Ricky Memphis in Immaturi – La serie interpreta Lorenzo, “bamboccione” proprio come nel film

Il personaggio di Ricky Memphis in Immaturi - La serie è lo stesso del film: Lorenzo, l'agente immobiliare che vive con i suoi genitori

Ricky Memphis in Immaturi – La serie tornerà a interpretare Lorenzo, l’agente immobiliare “bamboccione” che abbiamo già conosciuto nel film di Paolo Genovese e nel suo sequel. In questa nuova versione televisiva di Lorenzo, al contrario di quanto accaduto con Piero e Virgilio (Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu), le differenze saranno minime rispetto alla versione cinematografica.

CAST E PERSONAGGI DI IMMATURI – LA SERIE

Lorenzo è un agente immobiliare, lavoro che rischia di perdere se non riesce a riottenere l’esame di maturità che gli è stato annullato. Vive ancora con la madre Jole (Patrizia Tiziana Cruciani) e il padre Maurizio (Maurizio Mattioli): in casa è così coccolato e viziato che quasi nulla può fargli prendere la decisione di lasciare il nido. L’unica eccezione è rappresentata da Luisa (Irene Ferri), compagna di classe della quale era innamorato vent’anni prima e per la quale i sentimenti non sono svaniti, quando la rincontra tra i banchi di scuola per ripetere insieme l’anno scolastico.

Luisa sembra ricambiare i sentimenti di Lorenzo, e anche il padre di lui sembra un gran fan della coppia. A frenarli c’è la goffaggine di entrambi nell’esprimere i propri sentimenti, ma soprattutto un ostacolo che si frappone tra loro: un affascinante pilota di aerei, innamorato di lei al punto da volerla sposare. Lorenzo riuscirà a dichiarare il suo amore per Luisa prima che l’altro uomo gliela porti via per sempre? Ma soprattutto: riuscirà finalmente ad andare a vivere da solo, restituendo ai suoi genitori l’intimità che non hanno più da quarant’anni?

Immaturi – La serie, una produzione RTI e Lotus Production, debutta su Canale 5 venerdì 12 gennaio. La prima stagione è composta da otto puntate da ottanta minuti ciascuna, mentre una seconda stagione è già in cantiere, come dichiarato dai creatori della serie durante la conferenza stampa di presentazione tenutasi a Milano mercoledì 10 gennaio.

Lascia un commento: