Il nuovo trailer di Shadowhunters 3 mostra il volto di Lilith e il marchio di Simon (video)

Svelato il secondo trailer di Shadowhunters 3 con nuove immagini dalla terza stagione: ecco il volto di Lilith e una novità sul personaggio di Simon.

78
CONDIVISIONI

Il secondo trailer di Shadowhunters 3 mette in chiaro che i giochi sono finiti per i personaggi della serie tv fantasy. All’Istituto, tutti si preparano ad affrontare le conseguenze del patto angelico, stipulato da Clary nel finale della scorsa stagione, mentre Jace deve fronteggiare il suo ritorno, dopo essere stato brevemente morto.

Le immagini del nuovo trailer di Shadowhunters 3 rivelano anche la grande nemica della prossima stagione: Lilith, definita da Magnus come “la madre di tutti i demoni”, si è risvegliata e farà di tutto per resuscitare suo figlio Sebastian e sconfiggere Clary e i suoi amici una volta per tutte.

Si preannuncia una terza stagione più dark e al cardiopalma, a giudicare dal temperamento maligno di Lilith, disposta a tutto pur di portare avanti la sua personale vendetta. Lo scopo del demone non si fermerà qui quando deciderà di portare “una nuova alba” nel mondo degli Shadowhunters e dei mondani.

La Regina Seele tornerà nuovamente per tentare Simon, sopratutto perché incuriosita dalle nuove capacità del vampiro di resistere alla luce del sole, ma il giovane avrà modo di difendersi, mostrando il cosiddetto “marchio di Caino”, già citato più volte nell’opera originale di Cassandra Clare.

L’antagonista interpretata da Anna Hopkins non è l’unica new entry della stagione. Chain Hansen di The 100 è entrato nel cast di Shadowhunters 3 nel ruolo di Simon Kyle, amico e coinquilino di Simon, con cui stringerà un forte legame. Inoltre, Javier Muñoz ricoprirà il ruolo di Lorenzo Rey, uno stregone rivale di Magnus. I nuovi episodi si baseranno ampiamente sul terzo e quarto libro della saga letteraria della Clare.

La terza stagione di Shadowhunters debutterà su Freeform il 20 marzo per un totale di 20 episodi, suddivisi due tranche da 10 come la precedente. Su Netflix sarà disponibile il giorno successivo alla messa in onda statunitense.

78
CONDIVISIONI

Lascia un commento: