Utilizziamo la sveglia su Android a telefono spento: soluzione per Samsung, Huawei ed ASUS

Concentriamoci sulle due alternative a disposizione del pubblico, con alcune informazioni per nulla scontate a detta di molti utenti

48
CONDIVISIONI

Non capita spesso che in ambito mobile emergano delle notizie importanti per l’utilizzo quotidiano di smartphone Samsung, Huawei, Honor ed ASUS (tanto per citare i produttori più popolari) senza che tutti ne siano a conoscenza in poche ore, ma il caso della sveglia su Android a telefono spento rappresenta a mio modo di vedere un’eccezione. Chi scrive rientra tra i soggetti che utilizza il proprio device anche come sveglia e, avendo effettuato un test non molto tempo fa con un top di gamma lanciato nel 2015, ero giunto alla conclusione che la funzione continuava ad essere ignorata dagli sviluppatori del sistema operativo.

Leggendo qualche indiscrezione qua e là nelle community Facebook, ho trovato segnalazioni da parte di utenti che in possesso di vari modelli Samsung, Huawei, Honor ed ASUS hanno riscontrato il corretto funzionamento della sveglia su Android a telefono spento. Inutile dire che in quel momento mi si è aperto un nuovo mondo davanti, in quanto come accennato il test effettuato qualche mese fa aveva dato esito negativo.

Da quel momento, pertanto, ho puntato solo sulla modalità Aereo, per risparmiare batteria, o in alternativa ho disattivato i suoi, lasciando il device acceso e impostando semplicemente la sveglia per il mattino successivo. Dopo le segnalazioni raccolte, ho effettuato un test ed in effetti, attivando la sveglia e spegnendo il dispositivo ho poi riscontrato che quest’ultimo si è acceso circa un minuto prima del termine fissato. A quel punto la sveglia ha fatto il suo dovere arrivati all’ora X.

Vi ricordo che per utilizzare la sveglia su Android a telefono spento potrete ricorrere anche ad app alternative, come nel caso di Timeriffic, disponibile nel Play Store ed in grado di farvi impostare determinati settaggi (come volume suoneria e, appunto spegnimento del prodotto) in determinate fasce orarie. Avete provato le due strade? Vi ritenete soddisfatti?

48
CONDIVISIONI

Commenti (5):

Luciano

Sul mio Honor 7 la sveglia funziona anche a telefono spento: impostata la sveglia il telefono si accende poco prima per poi far suonare la sveglia.
Ma ho letto un’interessante alternativa per gli smartphone che non hanno questa funzione.
Da Android 5 in poi è presente su tutti gli smartphone la funzione di accensione o spegnimento programmati.
Utilizzando questa funzione (su Honor presente in Impostazioni-Assistenza intelligente-Accensione e spegnimento programmati) si può programmare l’accensione qualche minuto prima della sveglia programmata.
Funzionamento assicurato

Paolo Campanella

Sempre usato da spento e ovviamente anche con telefoni precedenti allo zenfone….ora mi sorge un dubbio : ma se ci fosse una situazione di emergenza e qualcuno mi vuole chiamare (visto che non ho un telefono fisso) ma per quale motivo lo dovrei tenere spento ?

Giovanni Spezzamonte

Ciao, io possiedo un Asus zenfone laser 2 ze500kl e ho fatto adesso la prova a cell spento, non è successo niente e una volta acceso la sveglia era disattivata.

Fabio

Ciao, io ho un Honor 6 plus e lo utilizzo anche come sveglia. In effetti la funzione in modalità telefono spento esiste è un minuto prima dell’ora fissata il telefono si accende, ma fino a che non lo sblocco, la sveglia non parte. Non mi sembra molto sensato; mi devo svegliare prima della sveglia se voglio che mi svegli!

Lascia un commento: