Michele Riondino ne La mossa del cavallo su Rai1 il 26 febbraio, dal romanzo storico di Andrea Camilleri (video e foto)

L'ex Giovane Montalbano Michele Riondino è il protagonista de La mossa del cavallo, in onda su Rai1 il 26 febbraio: anticipazioni, video e foto dal film tv

3
CONDIVISIONI

Dopo l’ennesimo successo dei due nuovi episodi del Commissario Montalbano, dal genio di Andrea Camilleri arriva La mossa del cavallo su Rai1: si tratta del primo adattamento televisivo di un romanzo storico del celebre romanziere di Porto Empedocle, il racconto di una Sicilia di fine Ottocento raffigurata come un Far West, una terra di nessuno ostaggio di banditi e malfattori di vario genere, in cui un ispettore siciliano di nascita ma genovese d’adozione cerca di riportare il rispetto per la legalità tra lotta alla mafia e giochi di potere.

Protagonista del La mossa del cavallo – C’era una volta Vigata (questo il titolo completo del film tv ispirato al romanzo pubblicato per la prima volta nel 1999) è l’attore Michele Riondino, che aveva già prestato il volto in passato al protagonista del Giovane Montalbano, nel 2012 e nel 2015.

Riondino torna a farsi dirigere da Tavarelli per interpretare il quarantenne Giovanni Bovara, nuovo ispettore capo ai mulini col difficile incarico di far rispettare l’invisa tassa sul macinato: il suo operato a Montelusa, nel 1877, si scontra con la connivenza tra gendarmi dell’epoca e i “boss” di allora. Il risultato è che Bovara, nato a Vigata ma ormai uomo del Nord, si ritrova invischiato in un sistema molto più grande di lui in un’Italia divisa in due, sia linguisticamente che politicamente e culturalmente. A rischio della propria vita, proverà a portare a termine il suo incarico.

Nel cast del film, prodotto come gli episodi di Montalbano dalla Palomar di Carlo Degli Esposti, un gruppo di attori in gran parte siciliano, con Ester Pantano, Cocò Gulotta, Antonio Pandolfo, Giancarlo Ratti, Giovanni Carta, Maurizio Puglisi, Filippo Luna, Domenico Centamore, Maurizio Bologna, Giuseppe Schillaci, Daniele Pilli, Angelo Libri, Roberto Salemi, Vincenzo Ferrera.

Il film tv per la regia di Gianluca Maria Tavarelli, che ha voluto vestire il romanzo di Camilleri di una dimensione western, andrà in onda lunedì 26 febbraio in prima serata su Rai1, nello stesso slot di palinsesto di Montalbano per sfruttare l’onda lunga del successo dei più recenti episodi della saga del commissario.

3
CONDIVISIONI

Lascia un commento: