Lo sfogo di Irama ad Amici 2018 sul suo passato discografico, schiacciato da un “sistema di me*da” (video)

Il cantante della squadra bianca ha un passato discografico complicato e si sfoga in casetta.

74
CONDIVISIONI

Lo sfogo di Irama ad Amici 2018, dopo il primo serale in onda lo scorso sabato 7 aprile su Canale 5. Tutto parte da un commento di Carlo Di Francesco a proposito della performance di Irama, apprezzato per quel che riguarda il singolo inedito, un po’ meno per la cover.

“Irama nel suo mi è piaciuto, nella cover sono rimasto un po’ spiazzato, onestamente ha cantato tutta la prima strofa fuori tonalità, stonando molto, vuol dire che non sei stato capace di tenere la concentrazione in quel momento”.

Irama riconosce le sue colpe: Carlo Di Francesco ha ragione. “Ho sbagliato una cosa, spero soltanto che la musica che parli la musica per me”, continua il concorrente della squadra bianca di Amici 2018. “Quando voglio dire una cosa che veramente ho dentro non riesco a dirla parlando ma solo cantando, vedi faccio così, mi sento un cogl**ne”, sono le parole del cantante che si sfoga con la compagna di squadra Emma Muscat in casetta.

Irama non ha mai fatto mistero della sua difficoltà ad aprirsi e a confidarsi con gli altri, si tiene tutto dentro: “Faccio fatica ma poi se tiro fuori troppo mi vergogno e fa male”.

A sostituire le sue parole, però, ci pensa la musica, fedele compagna dal momento in cui ha realizzato le prime canzoni, nella sua stanzetta, con un amico.
“La musica non è solo musica e io con la musica ero partito da una stanzetta a fare un disco con un mio amico”, spiega il cantante che alle spalle ha già un percorso discografico interessante.

Con il primo singolo ha partecipato al Festival di Sanremo, il secondo singolo è stato certificato oro e il terzo pezzo “stava andando benissimo, stava andando tutto bene e poi che succede, che sto fermo e mi cambiano musicisti, è un casino, scrivi canzoni per quello lì, non voglio scrivere canzoni, voglio fare io la mia musica”, conclude Irama che riflette sull’intero sistema.

“Mi torna tutto contro, è un sistema di mer*a” in cui si è sentito solo merce di scambio. Irama ad Amici 2018 è demoralizzato perché in passato si è sentito sconfitto da “una roba che mi ha schiacciato per un botto” e che lo ha fatto sentire impotente, al pari di un burattino.

“Non è che dici ho buttato fuori pezzi e non sono andati, non ho potuto buttare fuori niente. Ero fermo ma non ero fermo perché non andava, stavo iniziando bene non è che non avevo una risposta, è questo che mi fa male”.

 

Lo sfogo di Irama ad Amici 2018:

74
CONDIVISIONI

Lascia un commento: