Call of Duty Black Ops 4 si ispirerà a Overwatch?

Diversificazione specifica in vista per i diversi protagonisti del comparto multigiocatore del titolo di Treyarch?

8
CONDIVISIONI

Le notizie in merito a Call of Duty Black Ops 4 scarseggiano su tutta la linea, con i ragazzi di Treyarch che per il momento proseguono a testa china lungo il proprio percorso lavorativo, pronti a svelare al mondo e alla community di giocatori il frutto (parziale) dei propri sforzi già nelle prossime settimane. Ovviamente, in assenza di rivelazioni ufficiali da parte del team di sviluppo, si rincorrono in giro per la rete tutte le varie ipotesi che vorrebbero Call of Duty Black Ops 4 sfruttare la più variegata risma di opzioni per arricchire il gameplay del multiplayer, con le indiscrezioni dei giorni scorsi che suggerivano addirittura la possibilità di una modalità Battle Royale all’interno del gioco edito da Activision.

Siamo ovviamente di fronte a speculazioni che vanno prese con le dovute cautele, al fine di non procurare inutili allarmismi o di foraggiare improduttivamente un hype che non ha ragione di esistere.

A fronte di tutto ciò, nelle ultime ore, si sta facendo largo un’altra ipotesi che vorrebbe proprio il comparto multigiocatore di Call of Duty Black Ops 4 fortemente ispirato a uno dei titoli di punta di Blizzard, vale a dire Overwatch: già il terzo capitolo della sotto-saga di COD ha mostrato una forte diversificazione per i vari personaggi controllabili nel corso delle partite, un fattore che di certo ha riportato alla mente Overwatch (sebbene proprio quest’ultimo sia approdato sul mercato alcuni mesi dopo), e il successore potrebbe continuare sulla linea tracciata tre anni fa dai ragazzi di Treyarch, con una formula che quindi consentirebbe ai giocatori di avere a disposizione armamentari ben definiti per ogni singolo combattente, assieme a “mosse super” a suggellare il tutto.

Il tutto si accompagna poi alle indiscrezioni secondo cui Call of Duty Black Ops 4 sarebbe interamente votato all’online, con gli sviluppatori che potrebbero aver preso in considerazione l’eventualità di non innestare nel gioco nessuna tipologia di contenuto per giocatore singolo.

Bisognerà quindi attendere il 17 maggio – data prefissata per il reveal del gioco – per sapere effettivamente cosa bolle nel pentolone di Treyarch e Activision.

Fonte

8
CONDIVISIONI

Lascia un commento: