Attivo il numero assistenza Iliad Italia 177 già oggi 16 maggio: dove si acquisteranno le SIM

Nuovo tassello importantissimo che anticipa l'uscita del vettore davvero imminente.

21
CONDIVISIONI

Incredibile ma vero, il numero assistenza Iliad Italia è già attivo. Nonostante il lancio del nuovo quarto operatore sia previsto entro il 21 giugno ma in una data ancora sconosciuta, in queste ore è già possibile contattare proprio l’assistenza clienti del vettore. Non solo, ma riusciamo grazie alla corposa novità, a darvi notizia pure delle modalità con cui si acquisteranno le SIM del nuovo protagonista del mondo mobile.

Come riportato pure da MondoMobile, ecco che abbiamo contattato personalmente il numero assistenza Iliad Italia al recapito 177. L’audio della telefonata è presente al termine dell’articolo. Come per gli altri operatori,  il messaggio IVR automatico presenta le varie opzioni di risposta ai nuovi clienti. Dalla soluzione 1 a quella 4 proposta, ecco che si forniscono informazioni sulle offerte telefoniche, sulla loro gestione e ancora sull’attivazione e consegna della SIM e in ultima battuta anche  l’assistenza di natura tecnica con un operatore.

Provando il servizio assistenza Iliad Italia, è chiaro come  le opzioni siano ancora del tutto inattive o quasi e si fa riferimento al sito Iliad per ottenere tutte le informazioni (quest’ultimo, al momento, è pure abbastanza scarno). Nonostante tutto apprendiamo che le SIM del nuovo vettore saranno richiedibile proprio attraverso le pagine del sito ufficiale o nei negozi a marchio del brand. Qui la richiesta del numero avverrà in maniera automatica ma con la presenza di un operatore e dunque  di un incaricato, vista la necessità pure di fornire in Italia un documento personale come la carta d’identità.

Dopo il numnero assistenza Iliad Italia praticamente già attivo, anche se non funzionante in ogni sua parte, manca davvero pochissimo per il lancio dell’operatore. Raggiunto questo importante tassello per il concorrente di Vodafone, Wind Tre e TIM, non si potrà fare altro che aspettare che Benedetto Levi (AD della divisione italiana del gruppo) dia il via alla rivoluzione. Così come promesso oramai da tempo.

21
CONDIVISIONI

Lascia un commento: