Modelli Huawei P20 Pro no brand: arrivato l’aggiornamento di aprile, principali novità

I modelli no brand di Huawei P20 Pro ricevono in Italia l'aggiornamento di aprile CLT-L29 8.1.0.120(C432)

1
CONDIVISIONI

Continua il percorso di perfezionamento relativo al top di gamma Huawei P20 Pro, reduce dall’aggiornamento CLT-L29 8.1.0.120(C432), che sembra avere un peso di 560MB, e quindi contenere cambiamenti piuttosto importanti. L’upgrade sta iniziando a diffondersi via OTA a bordo di tutti gli esemplari no brand, compresi quelli commercializzati in Italia. Forse avete già ricevuto il pacchetto, o state comunque per riceverlo: l’aggiornamento contiene la patch di sicurezza di aprile, oltre che ad una serie di correzioni rivolte alla fotocamera del dispositivo, che non ha bisogno di presentazioni (parliamo dell’unità tripla, che tanto sta facendo discutere).

Andando più nello specifico, le novità relative al comparto fotografico rivolgono la propria attenzione alla modalità Ritratto con l’uso dell’illuminazione “stage”. Il changelog non fa riferimento ad altro di importante, anche se alla fine il pacchetto non dovrebbe mancare di altre correzioni di minor conto, volte comunque ad incrementare il livello generale di qualità di Huawei P20 Pro. Se è il primo dispositivo Android in vostro possesso, vi indichiamo subito che l’installazione dell’aggiornamento non andrà a compromettere i dati personali presenti in memoria, anche se resta altamente consigliato procedere con un backup (utile soprattutto nel caso decidiate di effettuare un hard-reset in seguito all’aggiornamento).

Se dovessero sopraggiungere dei problemi inaspettati durante la fase d’installazione, od anche qualche tempo dopo, il produttore cinese consiglia di rivolgersi al centro assistenza più vicino per far visionare l’unità ad un tecnico competente (meglio evitare di procedere a soluzione estemporanee, e di prendere iniziative personali quando non se ne hanno le giuste competenze). Contiamo di potervi dare altre notizie in merito alla resa del pacchetto nel giro di pochi giorni, non appena avremo raccolto sufficienti feedback a corredo di quanto già sappiamo. Restiamo a disposizione per qualsivoglia richiesta.

1
CONDIVISIONI

Lascia un commento: