Sorprende iOS 11.4 beta 6 già oggi 18 maggio: tutti gli occhi sulla batteria

Concentriamoci su quanto ci è pervenuto negli ultimi giorni direttamente dal mondo Apple ed iOS

1
CONDIVISIONI

Sorprende non poco il fatto che oggi 18 maggio sia possibile parlare di iOS 11.4 beta 6, se non altro perché la release antecedente ha appena tre giorni di vita in più come abbiamo avuto modo di riportarvi ad inizio settimana. Raramente si è verificata una situazione di questo tipo con Apple e, nonostante dal changelog non emergano novità rilevanti per la beta emersa in queste ore, è inevitabile lasciarsi andare a previsioni ed analisi in queste ore.

Il motivo? A detta di moltissimi utenti che hanno avuto modo di testare iOS 11.4 beta 5 in questi giorni, le ultime novità concepite dal colosso di Cupertino hanno creato non pochi problemi di autonomia. Insomma, quanto rilasciato ieri sera per forza di cose dovrà essere esaminato con grande attenzione soprattutto sul versante batteria, fermo restando che qualche riscontro più attendibile sotto questo punto di vista lo si potrà avere solo nel momento in cui verranno effettuati test più approfonditi. Presumibilmente entro l’inizio della prossima settimana.

Insomma, stavolta sarà necessario concentrarsi maggiormente sul lavoro portato avanti da Apple nel mondo delle beta. I presupposti non sono così incoraggianti e se anche i feedback di iOS 11.4 beta 6 dovessero non convincere, allora l’aggiornamento in versione stabile potrebbe effettivamente slittare più in là nel tempo.

Quali saranno a questo punto i prossimi risvolti riguardanti iOS 11.4? In molti affermano che la GM potrebbe vedere la luce tra lunedì e martedì, gettando dunque le basi per la distribuzione dell’aggiornamento nella sua versione stabile e definitiva. Se non dovessero emergere contrattempi durante i testi degli sviluppatori e di coloro che sono iscritti al servizio, pertanto, è altamente probabile che nel giro di dieci giorni circa tutti possano fare questo step tanto desiderato.

1
CONDIVISIONI

Lascia un commento: