Provare in anteprima Android Messaggi 3.3 su Samsung, Huawei, ASUS ed Honor

Alcune istruzioni per provare in anteprima assoluta un'app che resta tra le più popolari in circolazione dopo l'ultimo aggiornamento

11
CONDIVISIONI

Una delle applicazioni più popolari tra gli utenti Android, in particolare chi dispone di uno smartphone Samsung, Huawei, ASUS ed Honor, è indubbiamente Android Messaggi. In questi giorni stiamo avendo le prime tracce dell’aggiornamento 3.3, con cui possiamo toccare con mano tantissime novità dal punto di vista grafico, e si spera anche sotto altri punti di vista. Mi riferisco alla questione software, se si pensa a quanti problemi siano stati causati dall’app in questione a modelli come l’Asus ZenFone 3.

Nel giro di poche settimane tutti dovrebbero avere la possibilità di toccare con mano la versione definitiva ed ufficiale dell’aggiornamento 3.3 per Android Messaggi, ma nel caso in cui doveste essere ansiosi di testare in anteprima il pacchetto software, allora avrete bisogno in primis dei permessi di root. Fatta questa dovuta premessa, ci saranno poi delle istruzioni che andranno seguite alla lettera per non pregiudicare il corretto funzionamento del vostro device Samsung, Huawei, ASUS ed Honor.

PROCEDURA – In particolare, per provare Android Messaggi 3.3 dovrete installare in primis un file manager utile per entrare nelle cartelle di sistema. In molti in questo senso parlano di MiXplorer. A questo punto occorre recarsi all’interno della cartella di sistema “/data/data/com.google.android.apps.messaging/shared_prefs/”, per poi aprire tramite l’editor testuale il file “PhenotypePrefs.xml“. Andiamo avanti e, sfruttando la funzione ricerca, potrete trovate la stringa: bugle__phenotype_enable_m2.

Non vi resta altro da fare che modificarne il valore in “true“, per poi salvare e chiudete il file. Infine, recatevi nelle impostazioni app ed effettuate un arresto forzato di Android Messaggi, quindi riaprite l’app normalmente. Così facendo dovreste seguire la procedura in modo corretto, arrivando a provare in anteprima assoluta l’aggiornamento 3.3 dell’applicazione a bordo dei vostri device Samsung, Huawei, ASUS ed Honor. Fateci sapere se è filato tutto liscio dopo queste operazioni.

11
CONDIVISIONI

Lascia un commento: