Recesso da Iliad Italia: modalità veloce online, per alcuni troppi problemi?

Come recedere online da Iliad Italia: disponibile procedura facile e veloce

1
CONDIVISIONI

Se siete insoddisfatti di Iliad Italia, potrete adesso richiedere il recesso dal contratto in modo facile e veloce, seguendo una procedura online che vi porterà via solo pochi minuti. Come potete immaginare, si tratta di accedere al sito ufficiale del quarto operatore nazionale, e poi cliccare sulla voce ‘La mia offerta‘, optando poi per il recesso, e scegliendo contestualmente la modalità di rimborso desiderata (sono fondamentalmente due: bonifico bancario oppure accredito del salto su un altro numero del gestore francese).

Una procedura, quella sopra descritta, che si confà al modus operandi del nuovo vettore, votato alla trasparenza, ed assolutamente contrario a vincoli, costi nascosti ed eventuali penali da versare in caso di recesso, che troppo spesso scattano, o comunque in passato sono scattate, a discapito dei consumatori. Nonostante i buoni propositi su cui si fonda l’offerta di Iliad Italia (la cui unica proposta tariffaria, almeno per il momento, ha un costo di 5.99 euro al mese, proponendo in compenso minuti e SMS illimitati, 30GB in 4G), non tutti gli utenti saranno soddisfatti di quanto fin qui sperimentato (a partire dai tanti problemi di portabilità di cui si legge, spesso e volentieri, da più parti sul web, e più in generale sui social).

Per questa ragione, ci è sembrato opportuno mettere al corrente i nostri lettori dell’avvenuta disponibilità, da parte del quarto gestore nazionale, di questa semplice procedura online utile al recesso dal contratto, mai così pulita e lineare (di questo bisogna rendere merito ad Iliad Italia). Meglio entrare subito in confidenza con simili strumenti, che dovrebbero essere un abitué del panorama contrattuale italiano, più che una felice eccezione (ricordiamo che una modalità di recesso simile viene messa a disposizione anche da Mediaset Premium, come vi abbiamo raccontato in questo articolo).

1
CONDIVISIONI

Lascia un commento: