Importante funzione per i messaggi vocali Whatsapp in arrivo: anticipazioni del 9 luglio

Continua a regalare sorprese l'ultima beta trapelata online per gli utenti Android. Cosa succede ai messaggi vocali

Sta facendo emergere dettagli più interessanti del previsto la nuova beta 2.18.206 di Whatsapp ottimizzata per Android, dopo le primissime informazioni trapelate proprio nei giorni scorsi su queste pagine. A differenza di quanto trapelato in un primo momento, infatti, pare che l’aggiornamento associato dell’app, almeno per quanto riguarda la versione concepita per il robottino verde, possa contenere più novità del previsto. Soprattutto a proposito l’evoluzione dei messaggi vocali.

Dopo l’approccio tiepido avuto con il pubblico, si tratta di una funzione diventata ormai punto di riferimento per buona parte dell’utenza Whatsapp, al punto che ormai sono sempre meno coloro che in vita loro non hanno mai mandato un messaggio vocale all’interno dell’app. Fino ad oggi si è parlato di qualche miglioramento marginale, come ad esempio la possibilità di non dover tenere premuto il tasto sul microfono per l’intera durata della registrazione, ma a breve potrebbe essere risolto una volta per tutte un fastidioso inconveniente.

In sostanza, secondo quanto riportato sul profilo Twitter di WABetaInfo, che resta uno dei massimi esperti sullo sviluppo di Whatsapp, sembrerebbe che attraverso uno dei prossimi aggiornamenti per la popolarissima app conterrà la funzione per riascoltare un messaggio vocale prima di inviarlo. Certo, già oggi avete la possibilità di cancellarlo pochi istanti dopo averlo inviato, ma qualora in quello stesso istante il vostro destinatario dovesse aprire la conversazione, allora un eventuale errore sarà irrimediabile.

Tramite questa novità, dunque, eviterete ogni tipo di anomalia, ma soprattutto scongiurerete il rischio di fare brutte figure nel mandare un messaggio vocale su Whatsapp, considerando il fatto che fino ad oggi l’invio è risultato istantaneo subito dopo aver sospeso la registrazione. Nella migliore delle ipotesi, il vostro interlocutore ha individuato il messaggio rimosso da voi all’interno della conversazione. Insomma, niente male.

Lascia un commento: