In The 100 5×09, Madi la nuova Lexa e Octavia come Giulio Cesare: chi l’ha tradita? (promo 5×10)

Nuovi tradimenti e nuovi colpi di scena con The 100 5x09: chi ha voltato le spalle a Blodreina? La recensione dell'episodio e il promo 5x10.

73
CONDIVISIONI

Bob Morley lo aveva anticipato: le priorità di Clarke e Bellamy sono cambiate e in The 100 5×09 assistiamo a un altro sconvolgente game changing tra i due. Sei panni passati lontani l’uno dall’altra sono bastati per farli cambiare: se prima operavano insieme (quel “together” ripetuto in ogni stagione per suggellare la loro amicizia/alleanza), ora Clarke e Bellamy giocano due partite diverse. L’episodio dal titolo “Sic Semper Tirannys” implica un tradimento. “Così sempre per i tiranni” è il motto della Virginia, frase storica attribuita all’assassinio di Giulio Cesare per mano di Bruto.

Octavia, proprio come il console romano, viene tradita dalle persone a cui teneva maggiormente. Indra, Gaia e Bellamy. The 100 5×09 consacra Blodreina come la vera antagonista della stagione, una nemica tiranna, ma carismatica e sanguinaria. Un personaggio che si può amare oppure odiare. Perché la serie ha sempre mostrato i suoi protagonisti faccia a faccia con dilemmi morali.

Le priorità adesso sono la famiglia. Clarke vuole proteggere Madi, potenziale nuova Commander nelle mani della crew di Octavia. Bellamy vuole salvare Echo, Raven, Murphy ed Emori, prigionieri di Diyoza. Con Clarke in manette, Bellamy scende a patti per assicurarsi la libertà del suo nucleo. Con la complicità di Gaia, la prima ad aver riconosciuto la potenzialità di Madi, la ragazzina accetta di indossare la fiamma, una volta appartenuta a Lexa, e abbracciare il suo destino. Bellamy agisce (di nuovo) col cuore; crede fermamente che in questo modo non solo assicurerà la pace tra le crew, che verranno unite sotto un unico leader, ma salverà anche la vita al suo gruppo e a Clarke. Una scelta che comprometterà il suo rapporto proprio con quest’ultima.

Anche il rapporto tra Octavia e Indra si inclina. Per la prima volta, dopo sei anni al fianco di quella che considerava una figlia, la donna confessa di aver paura di lei e di ciò che è diventata. La secondina incolpa se stessa per il cammino oscuro che Octavia ha abbracciato. Sotto la scorza di tiranna dittatoriale, la giovane nasconde le sue lacrime e il suo dolore per aver condannato le persone che ama. Questo significa che c’è ancora speranza di redenzione per Octavia, perché nell’universo distopico di The 100, ogni personaggio sconta i suoi peccati.

The 100 torna la prossima settimana con l’episodio 5×10.

73
CONDIVISIONI

Lascia un commento: