Dolcenera e le luminarie di Scorrano, il suo paese, le più belle al mondo

Il mio caleidoscopico reportage tra le meravigliose luci pugliesi di Scorrano, un paesino delizioso, in compagnia di un’artista luminosa, Dolcenera.

1835
CONDIVISIONI

Chi poteva immaginare che mi sarei trovato immerso nelle luci colorate delle luminarie più belle al mondo in un piccolo paese a mezzora da Lecce?!?

Fiat Music è partner di Battiti Live, la manifestazione di Radio e Tele Norba con tanti artisti che si fa ogni anno nelle più belle piazze della Puglia. Così, in partenza per Lecce, scopro che nel cast ci sarà anche Dolcenera. Chiamo Gigi, il suo compagno, che sa già che io arriverò e mi invita a cena a casa di Dolcenera. Loro scendono da Cesenatico in macchina e prevedono di arrivare verso le 20, poi prelevano me, Filo e Roberta e ci portano a Scorrano. Quando arriviamo, abbiamo un po’ di problemi a trovare strada libera perché c’è la festa del paese.

Pranzo strepitoso, pieno di verdure, nel rispetto del mio essere vegan ma anche nell’abbondanza ospitale delle mamme pugliesi.

Io ho portato la mia telecamera, con grande disappunto di Dolcenera che vuole stare in vacanza, anche perché mancava da un anno dalla sua casa dove ha vissuto fino a 19 anni. Per fortuna che ho la telecamera, perché così Manu decide di truccarsi e portarci alla festa di Santa Domenica a vedere le luminarie.

Ah, bene.

Le luminarie?!?

Un’esplosione di luci che ricoprono e circondano il centro del paese e le vie di accesso. Di fronte al mio stupore, Dolcenera mi spiega che queste sono le luminarie più famose al mondo, che c’è una gara tra le ditte che le fanno e che poi le porteranno in giro per il mondo. Inoltre, ci sono le accensioni in tempo di musica. Ce le siamo perse, ma appena in paese si sparge la voce che sto riprendendo Dolcenera e facendo un reportage, arriva il comitato di Santa Domenica per comunicarci che ha deciso di anticipare l’accensione notturna per noi. Così ci ritroviamo in strepitose performances di luci e musica create dalle aziende: Luminarie Cesareo De Cagna & Figli di Maglie (fra l’altro cugini di Dolcenera), MarianoLight di Corigliano e Luminarie De Filippo di Salerno. Tra i brani musicali usati: “Meraviglioso” di Domenico Modugno, “Who wants to live forever” dei Queen, “Skyfall” di Adele e un medley di Avicii eseguito dal vivo.

Per quanto le mie riprese professionali in full HD siano fedeli a ciò che accadeva, non possono trasmettere l’immensità di quanto abbiamo visto e vissuto. A un certo punto Dolcenera dice che ci vorrebbe una ripresa almeno a 180°. Manu racconta poi anche della magia dei fuochi d’artificio di quando era bambina, sia quelli di notte che di giorno. Fuochi d’artificio di giorno? Sì, a Scorrano accade anche questo. Ma ce li siamo persi.

Abbiamo anche incontrato il Sindaco, Stefanelli Guido Nicola. Ci ha portato nella zona street food che, vista l’ora tarda della notte, era già chiusa. Ma il comitato aveva tenuto per noi dei pasticciotti. Il reportage si chiude con Dolcenera che ricorda la sua infanzia nel paese e si gode un pasticciotto con crema e amarena.

 

Presto, sulle mie pagine Facebook

https://www.facebook.com/RedRonnie/?ref=s

e YouTube

https://www.youtube.com/user/RedRonnie?gl=IT&hl=it

la versione integrale di questo reportage dalla durata di 48 minuti

1835
CONDIVISIONI

Lascia un commento: