Mac Miller è morto, il rapper ex fidanzato di Ariana Grande trovato senza vita a 26 anni

Il suo corpo è stato trovato senza vita nelle scorse ore.

Mac Miller è morto. Il suo corpo è stato ritrovato senza vita nelle scorse ore. Si parla di overdose.

Il rapper americano aveva 26 anni e si è spento. La notizia ha rimbalzano sui media americani e ha raggiunto anche la penisola. Quel che molti pensavano essere una bufala di pessimo gusto risulta conferma. Il corpo di Mac Miller è stato trovato senza vita.

L’artista è noto al mondo per essere stato anche il fidanzato di Ariana Grande. Con lei si era esibito in occasione dell’evento One Love Manchester del 2017. Malcolm James McCormick scalò le classifiche con il suo album di debutto nel 2011 e con le canzoni contenute nel primo progetto si fece immediatamente conoscere in tutto il mondo.

Il nuovo disco di inediti era da poco stato rilasciato e Mac Miller sarebbe dovuto partire in tour nell’immediato futuro. I fan dovranno rinunciare a vederlo per l’ultima volta dal vivo. Mac Miller è morto un mese dopo il rilascio dell’album Swimming, in collaborazione con Variety. L’album, autobiografico, oggi assume connotati diversi e in modo particolare il brani Come Back to Earth che racconta i momenti di difficoltà da affrontare e superare.

La voce di Mac Miller su quei buoni propositi oggi lascia più che mai l’amore in bocca. Su Twitter, il suo ultimo messaggio era inerente alla tournée live di concerti attraverso i quali avrebbe portato le sue rime in tutto il mondo. “Voglio solo andare in tour”. aveva scritto. La tournée è annullata, Mac Miller è morto. Il suo corpo è stato ritrovato nella casa di Los Angeles, in America, nel pomeriggio di venerdì 7 settembre 2018 e TMZ riporta la causa: overdose.

Lascia un commento: