Pasticcio memoria Huawei P8 Lite 2017 con l’aggiornamento B380: problemi peggiorati

Prima meglio e poi improvvisamente peggiorati i problemi di memoria Huawei P8 Lite 2017 con l'aggiornamento B380

21
CONDIVISIONI

La situazione attuale non sembra sorridere particolarmente all’ormai rodato Huawei P8 Lite 2017, un dispositivo largamente diffuso qui in Italia, ma che in ultimo ha alzato un polverone di critiche relativamente ai problemi di memoria interna da cui sembra essere afflitto. Se in un primo momento l’aggiornamento B380 con la patch di agosto pareva aver regalato qualche spiraglio in più (come vi avevamo qui raccontato) e liberato un certo quantitativo di storage, seppur minimo, sono bastati pochi giorni affinché la questione precipitasse.

Sono tante le segnalazioni di chi, nel giro di un paio di giornate, si è visto ridurre drasticamente la quantità di memoria libera a disposizione (di circa 1.5GB), senza che l’utente procurasse in qualche modo questo calo (cosa da premettere, ed anche abbastanza logica viste le lamentele insistenti dei possessori in questione). Chiaro che simili risultati possano valere per alcuni casi e non per altri, non stiamo qui condannando l’aggiornamento B380, anche se a qualcuno i conti non tornano affatto.

Dal canto nostro, vi suggeriamo, sempre che siate tra quelli a riscontrare gli ormai famosi problemi di memoria a bordo di Huawei P8 Lite 2017, di effettuare un ripristino dei dati allo stato di fabbrica (operazione anche banale, che molto spesso aiuta, e poco viene eseguita per via delle scocciature e della perdita di tempo che può comportare se non armati dei giusti strumenti), e di fare molta attenzione alle applicazioni installate, alcune delle quali potrebbero aver contribuito in modo considerevole a rosicchiare il vostro quantitativo di spazio disponibile.

Speriamo di potervi dare notizie migliori a partire dal prossimo aggiornamento, che dovrebbe corrispondere (così sarà quasi certamente) con quello inclusivo della patch di sicurezza di settembre, già diffusa a bordo dei top di gamma del produttore cinese.

21
CONDIVISIONI

Commenti (1):

Mirko

Tra l’altro con Nougat, io ho fatto la modifica con ADB che usavo la memoria esterna come interna, facendo un unica memoria. Ora con Oreo ciò non è possibile, o almeno io non riesco.

Lascia un commento: