Un fulmine a ciel sereno un nuovo Samsung Galaxy il prossimo 11 ottobre? Non solo Galaxy S10

Inaspettati inviti del produttore, cosa verrà lanciato tra poco meno di un mese?

8
CONDIVISIONI

Davvero inaspettato l’annuncio di questi minuti per il lancio di un nuovo Samsung Galaxy da parte del produttore sudcoreano. Il colpo di scena proviene dalla viva voce dell’azienda e dunque dal blog ufficiale del brand in cui è stato appena diramato l’annuncio di un prossimo keynote che forse davvero in pochi si sarebbero aspettati. Nessuna speranza per il tanto atteso Samsung Galaxy S10 che vedrà la luce solo nel 2019 e dunque cosa verrà reso noto?

Siamo nel pieno campo delle ipotesi: la locandina dell’evento e la breve nota stampa diramata dall’azienda fa riferimento esclusivamente alla presentazione di un nuovo device. Il claim dell’appuntamento hi-tech è “4X Fun”, come a dire divertimento moltiplicato per quattro o comunque amplificato con qualche soluzione software o hardware che per il momento non abbiamo modo ancora di conoscere.

In questo 2018 i Samsung Galaxy di punta sono stati già presentati dal produttore. Si tratta naturalmente dei Samsung Galaxy S9 e S9 Plus giunti in primavera e da ultimo del recentissimo Samsung Galaxy Note 9 lanciato in agosto. Difficilmente vedremo un ulteriore device top di gamma al keynote programmato il prossimo 11 ottobre, vista pure l’assoluta mancanza di indiscrezioni al riguardo nelle ultime settimane. Lo stesso smartphone pieghevole tanto atteso e pure raccontato in molti nostri articoli con il presunto naming Galaxy X e naturalmente i Galaxy S10 troveranno spazio solo ad inizio 2019. Non ci sentiamo di escludere tuttavia qualsiasi colpo di scena: il produttore potrebbe davvero stupirci tutti con qualcosa di non servito ancora da recenti leaks e rumors.

Ragionando sulla locandina e il claim dell’annuncio della presentazione del nuovo Samsung Galaxy che fa riferimento al divertimento moltiplicato per 4 viene da pensare che il nuovo dispositivo possa avere il suo punto di forza nella fotocamera, magari in qualche feature specifica per la registrazione video. Come specificato anche su, si tratta solo di illazioni e in mancanza di indizi concreti, scopriremo tutto solo il prossimo 11 ottobre.

8
CONDIVISIONI

Lascia un commento: