Vero il rifiuto del sindaco di Busto Arsizio di abolire la carne di maiale nelle mense? L’ennesima catena fuorviante

Catena clone di tante altre nel passato e naturalmente nessun sindaco ha preso posizione

5
CONDIVISIONI

Il sindaco di Busto Arsizio ha davvero diffuso una lettera accorata in cui difende l’utilizzo della carne di maiale nelle mense scolastiche nonostante le richieste dei cittadini musulmani presenti nella cittadina lombarda? La catena con l’appello “patriottico” del rappresentante del comune in provincia di Varese sta decisamente spopolando in queste ore su Facebook e a dire la verità sta ricevendo una sonora spinta anche attraverso l’applicazione di messaggistica WhatsApp. Peccato che la notizia non abbia alcun fondamento di verità, come tante altre distribuite in questi tempi di fake news.

Il sindaco di Busto Arsizio non è affatto intervenuto sulla questione dell’utilizzo di carne di maiale nelle mense delle scuole del corrispettivo comune. Ciò che è stato diffuso in queste ore sembra essere un comunicato stampa ufficiale ma altro non è che un contenuto creato ad arte da sedicenti “bufalari” per smuovere il solito racconto del “diverso” giunto in Italia e non disposto ad adattarsi alle nostre tradizioni.

La bufala del sindaco di Busto Arsizio, a dire la verità, ha degli illustri precedenti o sarebbe meglio dire dei veri e propri cloni. Come sottolineano gli esperti di Bufale.net, nel passato remoto e recente, la stessa identica catena (senza neanche la differenza di una virgola) è stata attribuita ad altri primi cittadini italiani.   In prima battuta è stata la volta del sindaco di Monserrato ma poi anche di quello di Nuoro e di Lonigo. Ancora la stessa sorte è toccata pure ai massimi rappresentanti della città di Olbia e dell’inesistente cittadina sarda  Scraffingiu.

L’appello non ha dunque alcuna valenza e l’invito a condividere la nota social lascia il tempo che trova anzi ha l’effetto di diffondere la solita falsa notizia senza alcun fondamento di verità. E il sindaco di Busto Arsizio probabilmente non sarà affatto contento di quanto in circolazione proprio in queste ore.

Per restare sempre aggiornato, aggiungi ai tuoi contatti su smartphone il numero 3770203990 e invia un messaggio WhatsApp con testo “NEWS”. Il servizio è completamente gratuito!

5
CONDIVISIONI

Lascia un commento: