Anticipazioni, cast e personaggi de La vita promessa con Luisa Ranieri e Francesco Arca dal 16 e 17 settembre su Rai1

Cast e personaggi de La vita promessa, la serie tv in 4 puntate con Luisa Ranieri e Francesco Arca, in onda dal 16 e 17 settembre su Rai1: un dramma in costume ambientato negli anni '20

65
CONDIVISIONI

Un cast corale per i tanti personaggi de La vita promessa: debutta con un doppio appuntamento, il 16 e 17 settembre in prima serata su Rai1, la serie tv in 4 puntate diretta da Ricky Tognazzi e ambientata negli anni ’20, un racconto delle migrazioni italiane negli Stati Uniti a partire dalla storia di una famiglia siciliana come tante, costretta dagli eventi a cercare fortuna oltreoceano.

La serie in costume è concepita come un romanzo popolare imperniato sulla figura di una madre coraggio perseguitata da uno stalker e rimasta vedova per mano di quest’ultimo, una donna sofferente ma determinata a salvare i suoi cinque figli portandoli in America purché abbiano una prospettiva di vita diversa da quella che offre loro la campagna siciliana nel 1921.

Luisa Ranieri, protagonista di questo dramma in costume, ha dichiarato in conferenza stampa di aver voluto fortemente interpretare il personaggio di Carmela Carrizzo, madre forte ma imperfetta, che cercherà di determinare la vita dei propri figli anche facendo scelte delicate al posto loro, limitando le loro libertà e commettendo gravi errori. Ricca di chiaroscuri, non rispecchia necessariamente un modello di buona madre, piuttosto una donna costretta a fare del suo meglio per cercare una felicità promessa in una vita di lutti e violenze.

Francesco Arca si è definito “l’anima nera” di questa fiction, il cattivo per eccellenza che non ha remore né limiti nell’uso del proprio potere che esercita con la violenza. Un maschilista, un persecutore, il campiere Vincenzo Spanò, che prima rende minorato il figlio di Carmela, poi le uccide il marito, perché da sempre ossessionato da lei e dal suo rifiuto.

Una storia di violenza sulle donne ma anche di ribellione ed emancipazione, che si intreccia con quella più grande delle migrazioni verso l’America, che attraversa gli anni Venti del Proibizionismo e della crisi economica americana fino alla Grande Depressione della viglia degli anni ’30.

Nelle prime due puntata in onda domenica 16 e lunedì 17 settembre viene introdotta la storia di Carmela Carrizzo, madre di cinque figli e moglie innamorata di Salvatore, ucciso dal campiere Vincenzo Spanò perché promotore delle battaglie contro lo sfruttamento dei contadini, ma soprattutto perché Spanò è intenzionato ad esercitare il suo dominio su Carmela, della quale ha già abusato in passato. Per evitare che suo figlio maggiore Michele (Cristiano Caccamo) si vendichi del padre uccidendo il suo assassino, grazie all’aiuto del parroco locale Carmela decide  di volare in America con i figli, sposando per procura un italoamericano. Farà tappa a Napoli prima di imbarcarsi, accolta da Donna Assunta (Lina Sastri), città nella quale perderà l’unica figlia femmina per il colera. Il viaggio in mare sarà la metafora della ricerca di una vita migliore, ma all’arrivo nella terra promessa Carmela si renderà conto per per gli italiani non è affatto semplice integrarsi in una società che li considera gli ultimi, “la feccia”, per dirla come il regista Tognazzi. I suoi figli saranno costretti a scegliere se perseguire gli ideali di giustizia del loro padre e lavorare nella legalità o vendere l’anima al diavolo pur di sbarcare il lunario, mentre la loro madre combatterà per difenderli nel modo che ritiene più giusto. E nel frattempo subirà il fascino dell’uomo d’affari Amedeo Ferri, ricco finanziere che sin dal primo incontro sulla nave verso l’America si interesserà della sorte di Carmela e della sua famiglia.

Ecco cast e personaggi de La vita promessa.

Luisa Ranieri: è Carmela Carrizzo, tipica madre del Sud coraggiosa e volitiva da sempre oggetto del desiderio del campiere che è ossessionato da lei. La sua bellezza le ha procurato dicerie e sospetti, segnando la sua reputazione, ma spinta dall’amore per il capopopolo Salvatore diventa una madre protettiva e amorevole, indotta dal troppo amore ad essere fin troppo chioccia nei confronti dei propri figli, limitandone le libertà e le scelte. Il sospetto di aver lasciato intendere al suo aguzzino di essere colpita dal suo fascino, dando così inizio alle sciagure che l’hanno colpita, la perseguiterà per tutta la vita.

Francesco Arca: è Vincenzo Spanò, spregiudicato campiere delle terre del Barone Lanza, capo temuto e rispettato, si vendica del rifiuto di Carmela dando sfogo ai suoi desideri attraverso la violenza. Dopo la partenza della donna, incendierà la sua casa, conservando però il suo fazzoletto rosso come ricordo di quella passione mai vissuta.

Thomas Trabacchi: è Amedeo Ferri, trader e gentiluomo naturalizzato americano, che incontra Carmela sulla nave verso New York e ne prende a cuore le sorti, diventando un po’ il mentore della famiglia. Ha perso suo fratello nel linciaggio degli italiani di New Orleans del 1881, episodio che lo rende sensibile alle storie dei migranti dall’Italia. Innamoratosi di Carmela, ma ancora legato al ricordo della moglie defunta, faticherà a dichiararsi.

Miriam Dalmazio: è Rosa Canuto, ragazza madre immigrata in America, ex prostituta per necessità. Sposa per procura il figlio menomato di Carmela, ma ad invaghirsi di lei sarà il fratello maggiore Michele. Il suo carattere audace la porterà a scontrarsi con la suocera tradizionalista.

Lina Sastri: è donna Assunta Moggi, affittuaria napoletana che ospita i migranti prima della loro partenza verso l’America, si affeziona alla famiglia di Carmela e la aiuta ad imbarcarsi.

Cristiano Caccamo: è Michele, il figlio maggiore di Carmela, gran lavoratore che si assume la responsabilità della famiglia dopo la morte del padre. A New York trova lavoro nella fabbrica Red Hook e si appassiona, come il padre, alle questioni sindacali mettendosi per questo nei guai.

Giuseppe Spata: è Antonio, secondogenito schiacciato dalla presenza ingombrante di Michele, che si è assunto la responsabilità di badare al fratello minorato Rocco. Sofferente per essere considerato la pecora nera della famiglia, si farà sedurre dai soldi facili finendo in giri loschi a Little Italy.

Emilio Fallarino: è Rocco, il figlio che ha subito l’ingiustizia di essere malmenato dagli uomini di Spanò fino a restare minorato a vita, solo per aver aver rubato un capo di bestiame. La madre Carmela farebbe di tutto per proteggerlo e organizza per lui il matrimonio combinato con Rosa, ritrovandosi però a gestire una nuora molto emancipata e decisamente diversa da lei.

Francesca Di Maggio: è Maria, unica figlia femmina di Carmela che muore di colera a Napoli prima della partenza. In Sicilia lascia Alfio, contadino di cui è innamorata e che avrebbe voluto sposare.

Vittorio Magazzù: è Alfredo, il più saggio dei figli di Carmela, morigerato e studioso, che diventa il pupillo di Mr. Ferri e viene introdotto nel mondo della Borsa: sarà lui a garantire l’indipendenza economica della famiglia.

Ecco il promo de La vita promessa, in onda su Rai1 domenica 16 e lunedì 17 settembre e poi per i due lunedì successivi con le ultime due puntate.

65
CONDIVISIONI

Commenti (1):

Fiorenza Morighi

Ottima fiction. Complimenti a Tognazzi, buona la regia e la recitazione. Ambientazione, sceneggiatura e ricostruzione storica di notevole efficacia culturale. Dalla microstoria si intuisce bene la Storia, grande pregio didattico.

Lascia un commento: