Battlefield 5 pronto a tanti cambiamenti, i piani di DICE per l’uscita

Tanti gli aspetti esaminati, con gli sviluppatori che hanno preso seriamente in considerazione i feedback provenienti dalla community

3
CONDIVISIONI

È stata una open beta che non ha particolarmente entusiasmato quella di Battlefield 5, il nuovo capitolo della saga sparatutto targata Electronic Arts e curata da DICE: una carenza d’entusiasmo che non è ovviamente dettata dall’aspetto contenutistico del gioco, come sempre fonte abbondante di soddisfazione videoludica, quanto invece dai numerosi problemi tecnici riscontrati dagli utenti che si sono fiondati sui campi di battaglia digitali della Seconda Guerra Mondiale.

Ovviamente le antenne di DICE erano perpetuamente drizzate nel corso della fase beta del titolo, con tanti appunti e note raccolte che concorreranno a perfezionare lo sparatutto in vista della sua uscita: proprio gli stessi addetti hai lavori hanno annunciato che alcune modifiche – in relazione a problmeatiche segnalate dalla community – sono già in cantiere e in fase di sviluppo.

Tra le problematiche minori – quali quelli inerenti le prestazioni, quelli connessi all’uso dei gadget e quelli legati all’abbandono della squadra da parte dei giocatori – è emersa però una criticità evidente cui DICE non può che dare la massima priorità, vale a dire il matchmaking.

Proprio sul noto forum Reddit gli addetti ai lavori hanno condiviso con gli utenti i lavori attualmente in corso e che renderanno Battlefield 5 godibile sin dal giorno del lancio.

Innanzitutto il gioco di squadra e il matchmaking saranno potenziati in vista di novembre, con un occhio di riguardo che verrà data poi alla scarsità di munizioni e salute, in modo da trovare il giusto equilibrio in game. Anche la visibilità subirà variazioni, con le performance di tutto il comparto visivo che sono attualmente al vaglio, mentre cambieranno anche i tempi di sanguinamento e di spawn successivo alla morte, con i DICE che vogliono rendere l’esperienza della “morte virtuale” meno traumatica (e probabilmente frustrante) possibile. In ultimo, correzioni sono previste a tutto tondo anche per i veicoli (tra danni subiti e loro mobilità) e per la chat su PC, che come di consueto verrà monitorata per evitare l’abuso da parte di utenti poco corretti.

Ricordiamo che Battlefield 5 è atteso sul mercato a partire dal prossimo 20 novembre nelle edizioni per PS4, Xbox One e PC.

Fonte

3
CONDIVISIONI

Lascia un commento: