Star Wars: X-Wing sbarca “nuovamente” sui nostri tavoli da gioco con la Seconda Edizione

9
CONDIVISIONI

Accolto con un misto di trepidazione e paura dalla folta community che ne gli anni si è riunita intorno a questo gioco, è arrivato sui nostri tavoli da gioco, grazie ad Asmodee, la seconda edizione del gioco di combattimento aereo Star Wars: X-Wing

Rilasciato la prima volta nel lontano 2012, X-Wing ha visto negli anni una vera ondata di espansioni con tantissime navi iconiche prese dai film, ma con il tempo le espansioni, i pack più particolari, hanno reso tutto sempre più complesso, con regole, FAQ e carte da memorizzare.

Questa seconda edizione, sembra voler creare ordine, supportare e arricchire un gioco che era, comunque, già bello di suo.

Per chi non conoscesse il gioco, si tratta di un gioco di miniature, ispirato ovviamente alla Saga di Star Wars, in cui diventeremo piloti di più famosi veicoli della saga, in battaglie che ci porteranno a compiere manovre, virate di 90 e 180 gradi, per colpire e sfuggire al nemico.

Il set base include tre navi per iniziare. Come con tutti i prodotti Fantasy Flight Games, acquistare due Core Set è praticamente un must.

All’interno troveremo i dadi, le tessere movimento, i righelli, i quadranti e tutti i gettoni e le carte per giocare le navi. Oltre al Set Base c’è già la prima wave di espansioni che potete affiancare, quindi ci sono già altre opzioni per personalizzare le flotte.

Ma vediamo un po’ le novità, di questa seconda edizione:

APP Android/iOS

La prima grande novità del gioco è sicuramente l’APP, che supporterà ogni giocatore nella creazione e personalizzazione della propria squadra.

Questo è un toccasana, per poter tener traccia di tutto quello che il gioco offre e potrà offrire nel tempo

Movimenti e Azioni

Sono stati introdotti nuovi movimenti, e nuove possibilità di manovra. Inoltre è stata introdotta la possibilità di compiere più azioni nel proprio turno, accumulando però un piccolo malus (tensione). E’ stato eliminato il gap di movimento di alcune navi della prima edizione nei confronti di altre più veloci, che rendevano talvolta sbilanciato lo scontro.

Le Fazioni
Un altro cambiamento che trovo riuscitissimo, è la differenziazione tra le fazioni. Se stai volando su navi imperiali, oltre all’estetica, cambiano anche le abilità disponibili.

Inoltre ci sarà differenza tra Impero e Primo Ordine e Ribelli e Resistenza

Un occhio ai vecchi giocatori

Se siete giocatori della prima edizione, abbandonate ogni preoccupazioni,  le vostre “vecchie” navi sono immediatamente valide e operative per quest’edizione grazie ai “Kit di Conversione” per ogni fazione.

Vi assicuro che si tratta di tanta, tantissima roba, per un pack che pesa molto più del doppio (per quantità di materiali) rispetto al precedente.

Questi kit contengono tutto il necessario per aggiornare le vecchie navi alla nuova edizione. Ogni kit contiene abbastanza rifornimenti per convertire 3-4 navi per tipo. Quindi non ci sono preoccupazioni di dover comprare scatole multiple (a meno che tu non abbia davvero tante navi).

Conclusioni

Questa seconda edizione, è un toccasana per i vecchi fan, rivitalizzando e aggiornando un gioco che dopo 8 anni, pur invecchiando benissimo, mostrava qualche acciacco. In più ha il merito di avvicinare nuovi giocatori e fan della serie, con battaglie incredibilmente divertenti, e che appagano l’occhio dei fan.

Sedersi a bordo di veicoli che appassionano, i milioni di fan della saga come me, sarà appagante ed entusiasmante.

9
CONDIVISIONI

Lascia un commento: