Jim Parsons da The Big Bang Theory a The Inn Crowd, Sheldon Cooper al lavoro su una sitcom gay

Jim Parsons ha trovato un nuovo impiego dopo The Big Bang Theory: produrrà una sit-com gay per NBC dal titolo The Inn Crowd.

2
CONDIVISIONI

Jim Parsons ha trovato un nuovo lavoro dopo The Big Bang Theory. La comedy terminerà con la dodicesima stagione il prossimo anno, ma nel frattempo l’attore continuerà a prestare la sua voce per Young Sheldon, spin-off della serie CBS. Deadline annuncia un altro progetto per la star, quattro volte Premio Emmy per il miglior attore in The Big Bang Theory.

L’interprete di Sheldon Cooper produrrà la sitcom The Inn Crowd. Ispirata a un articolo del New Yorker, la serie segue le vicende di una coppia gay che gestisce un hotel in una piccola città. Insieme a Jim Parsons, anche David Holden, creatore di Young & Hungry e Todd Spiewak. L’articolo in questione, pubblicato nel 1999 dal giornalista Tony Horwitz (Premio Pulizer) racconta la controversia nata in seguito all’apertura della Inn Crowd a Little Washington, nella contea Rappahannock, in Virginia. I proprietari sono Patrick O’Connell e Reinhardt Lynch, una coppia gay che divide la piccola comunità quando iniziano ad aprire il proprio business che attrae anche grandi celebrità. Il progetto è ancora in fase di sviluppo e i dettagli sul cast non sono ancora stati rivelati.

Jim Parsons interpreta Sheldon Cooper in The Big Bang Theory fin dal pilot della comedy. Per il suo ruolo, oltre ad aver vinto quattro volte l’Emmy Award, si è guadagnato anche un Golden Globe nel 2011 a fronte di tre nomination, e 5 candidature ai SAG Awards. Nel 2012 ha fatto coming out dichiarando la sua omosessualità. Lo scorso anno è convolato a nozze col compagno Todd Spiewak, direttore artistico con cui ha una relazione dal 2002.

Il primo episodio di The Big Bang Theory 12 debutta il 24 settembre negli Stati Uniti, su CBS, e successivamente tornerà alla sua slot serale del giovedì sera, a partire dal 27 settembre. Gli sceneggiatori, intanto, non hanno ancora pensato al finale della serie, come dichiarato dal co-creatore Bill Prady.

2
CONDIVISIONI

Lascia un commento: