Emma Marrone ringraziata da Bono degli U2 a Milano per il brano Women of the world take over (video)

Il video di Emma Marrone ringraziata da Bono degli U2 a Milano per aver partecipato al brano Women of the world take over

371
CONDIVISIONI

Grande sorpresa per Emma Marrone ringraziata da Bono degli U2 a Milano sul palco del Mediolanum Forum, durante il primo dei quattro concerti della band in città.

La cantante salentina ha preso parte, insieme ad altre voci del pop e del rock internazionale, all’incisione del brano Women of the world take over, che rientra in un più ampio progetto della fondazione One di Bono contro lo sfruttamento delle donne e a tutela dei loro diritti.

Un inno alla parità di genere e una battaglia contro la povertà, che danneggia le donne più degli uomini, cui Emma Marrone insieme ad altre artiste ha prestato la propria voce con orgoglio, perché da sempre schierata in battaglie per la salvaguardia dei diritti civili e sociali.

Thank you Emma Marrone” ha urlato Bono Vox dal palco del Mediolanum Forum di Assago, mentre la Marrone era in platea ad ascoltarlo, dopo aver trasmesso il video del brano durante il concerto.

Subito dopo lo show, la Marrone ha realizzato una diretta Instagram per comunicare ai fan tutta la felicità e l’incredulità nell’aver ascoltato il suo nome pronunciato da Bono:

Non ci posso ancora credere, Bono ha fatto il mio nome e mi ha ringraziata sul palco. Mai avrei pensato che potesse succedere. Penso che non dormirò per mesi. Ma sono ancora più felice di aver preso parte ad un progetto che si impegna a promuovere diritti delle donne, ancora troppo spesso sfruttate, abusate e vessate. Ci tengo anche a sottolineare che sono stata accolta con grande gentilezza e affetto dal fandom degli U2, sono stati tutti molto carini.

La cantante ha invitato il pubblico a firmare la petizione per rendere giustizia alle donne di tutto il mondo su ONE.org: “Perché nessuna di noi sarà uguale se tutte non saremo uguali” ha rilanciato su Instagram.

Nella sua diretta la cantante ha anche sottolineato come quest’ennesima soddisfazione in carriera sia arrivata in un periodo molto intenso, in cui ha lavorato tanto per consegnare un progetto molto importante, di cui però non ha fornito ulteriori dettagli. In attesa della seconda parte del suo tour nei palazzetti in partenza nel 2019, la cantante è tornata di recente in studio di registrazione per lavorare al nuovo album, il successore di Essere qui.

371
CONDIVISIONI

Lascia un commento: