Imminenti adesivi in WhatsApp: l’ultimo pezzo del puzzle prima del rilascio oggi 12 ottobre

Ci siamo davvero? Indizio inconfutabile scovato nell'ultima beta Android

Gli adesivi in WhatsApp sono ad un passo dal loro rilascio definito e questa volta, dopo tante indiscrezioni, ci siamo davvero. Protagonista dell’ultimo indiscutibile indizio è la beta 2.18.310, naturalmente sempre per il sistema operativo Android, come raccontato dall’insostituibile informatore @WABetaInfo. Vediamo di dettagliare la novità corrente.

Il leaker super esperto nell’applicazione di messaggistica, asserisce che proprio l’ultima versione sperimentale già citata integra un importante miglioramento relativo alla possibilità di inviare o ricevere adesivi in WhatsApp. La figura di riferimento per questo settore non specifica affatto di che cosa si tratti ma, senza ombra di dubbio, ritiene la mossa come l’ultima in assoluto utile per costruire il puzzle del rilascio della funzione.

Gli adesivi in WhatsApp arriveranno dunque così presto? Nei giorni scorsi siamo già tornati sulla questione, evidenziando un nuovo avvistamento degli sticker e pure della rinnovata icona del Google Play utile per l’acquisto di nuovi pacchetti di soluzioni. Ora il non meglio precisato miglioramento  così come riportato da WABetInfo ci lascia intendere che il rilascio possa essere davvero imminente. Proprio l’informatore parla di disponibilità della funzione “very soon” ossia molto presto. In un tweet di riferimento alla questione addirittura l’esperto fa riferimento all’anno corrente, appunto il 2018, parlando proprio dell’introduzione della feature prima di fine dicembre.

Gli assidui utilizzatori delle emoji sono avvisati. Accanto alle più tradizionali faccine, ci saranno ben presto anche gli sticker. Gli adesivi in WhatsApp magari, in un primo momento, saranno in un numero non importante e solo successivamente, grazie al lavoro degli sviluppatori, questi potranno diffondersi in nuove forme, sempre diverse nel tempo. Non è certo se tutti i contenuti saranno disponibili in forma gratuita ma per questo aspetto e per molti altri attendiamo la release definitiva per la versione Android dell’app di messaggistica e poi a seguire anche quella per iPhone e Windows Phone.

Lascia un commento: