Tutta la verità sui Samsung Galaxy S7 con striscia rosa sul display: i costi richiesti fuori garanzia

Quanto costa per davvero cambiare questi display fuori garanzia? Dalle ipotesi ai primi preventivi oggi 8 novembre

21
CONDIVISIONI

Tiene banco in queste settimane la questione relativa al Samsung Galaxy S7 e al suo display, in relazione al fatto che con lo smartphone un numero crescente di utenti sta riscontrando la presenza di una striscia rosa verticale. Come vi ho riportato poche settimane fa sulle nostre pagine, infatti, a circa un anno di distanza dalle ultime segnalazioni, quasi per magia il problema è riesploso creando all’utente finale un certo senso di frustrazione. Ritengo pertanto doveroso tornare sulla vicenda, condividendo coi nostri lettori tutte le ultime informazioni aggiornate ad oggi 8 novembre.

Nel dettaglio, resta calda la questione che prevede la suddivisione a monte dei Samsung Galaxy S7 coperti da garanzia e quelli che invece vedono ormai superata la soglia dei due anni da quando il modello è stato acquistato. Chiaramente, nel primo caso potreste essere così fortunati da ottenere una riparazione non solo gratuita, ma anche rapidissima (in meno di un’ora) presso un centro autorizzato. Si tratta della sostituzione del display, avvenuta in un battito di ciglio secondo alcune testimonianze sui social.

Come emerge in modo abbastanza chiaro dal forum ufficiale di Samsung Italia, occorre un aggiornamento in merito all’ipotesi di costo da affrontare per questo tipo di operazione, in caso di Samsung Galaxy S7 fuori garanzia e con il suddetto problema della striscia rosa verticale sul display. Non 200 euro come ipotizzato inizialmente, ma un prezzo in preventivo che oscilla tra i 250 e i 270 euro, con il pubblico ovviamente contrariato per una richiesta simile.

Buona parte dei possessori di un Samsung Galaxy S7 vittima di questo problema, infatti, non può fare a meno di pensare che non valga la pena spendere così tanto per un device di oltre due anni. E così il rischio è che il device venga abbandonato al proprio destino. Staremo a vedere quali saranno i prossimi sviluppi su questa vicenda.

21
CONDIVISIONI

Lascia un commento: