Più che convincente Night Mode sul Samsung Galaxy S9: cresce l’attesa per Android Pie

Concentriamoci subito su uno degli elementi più attesi associati al tanto richiesto aggiornamento software

Uno degli smartphone più caldi del momento è senza ombra di dubbio il Samsung Galaxy S9. Al dì là delle offerte concepite da alcuni grandi store in occasione del Black Friday 2018, la questione del momento verte sicuramente sul rilascio dell’aggiornamento Android Pie. Pochi giorni fa abbiamo parlato dell’avvio del programma beta in alcuni Paesi europei con un apposito articolo. Come prevedibile, l’Italia al momento non rientra ancora in questo discorso, ma ciò non toglie che oggi 21 novembre ci si possa soffermare su una delle novità più attese dal pubblico tramite questa nuova versione del sistema operativo.

Il riferimento cade a pennello sulla cosiddetta Night Mode, che secondo quanto riportato da SamMobile sta davvero convincendo tutti dopo le prime apparizioni pubbliche avvenute sui Samsung Galaxy S9 dopo il rilascio della beta Android Pie. La fonte sottolinea in primis l’aspetto gradevole dell’interfaccia una volta attivata, oltre al fatto che il risparmio in termini di consumi della batteria si percepisca facilmente una volta portato a termine il download del pacchetto software.

Al momento è impossibile quantificare il passo in avanti in termini di consumi, ma è probabile che nei prossimi giorni ne sapremo di più sotto questo punto di vista. Per la sua attivazione non dovremo far altro che trascinare il dito verso il basso, richiamando il menù delle notifiche. Lì, nella seconda pagina, troveremo l’apposita voce per la Night Mode. A quanto pare sarà possibile definire addirittura degli orari per la sua attivazione e disattivazione automatica.

Sarà interessante capire se nel salto dalla beta alla versione definitiva dell’aggiornamento ci saranno altre modifiche per Night Mode ottimizzato su Samsung Galaxy S9. Nel frattempo continuate a seguire i nostri bollettini aggiornati in attesa di toccare con mano una volta per tutte Android Pie.

Lascia un commento: