Polverone sollevato dalle accise eliminate in Francia: Carlo Cozzi e la bufala sui costi della benzina

Impossibile non approfondire una questione diventata molto calda sui social nelle ultime ore

40
CONDIVISIONI

Si chiama Carlo Cozzi e sarebbe uno dei gilet gialli di nazionalità italiana che in questi giorni ha contribuito alla grande conquista delle accise eliminate in Francia, dopo le fortissime proposte a proposito degli aumenti del costo per la benzina. Il suo video, pubblicato un paio di giorni fa, è diventato estremamente virale sui social, al punto da essere ricondiviso quasi 40.000 volte al momento della pubblicazione del nostro articolo. Si tratta di bufala? Sembra proprio di sì, ed il valore appena riportato evidenzia quanto sia complicato per il nostro popolo approfondire una questione prima di ricondividerla.

Per la cronaca, si tratta dello stesso personaggio che di recente ha impersonificato Stefano Angelli, pilota pentito per aver dato il proprio contributo al cambiamento climatico “forzato” (qui il nostro report), fino ad arrivare al presunto cuoco italiano in Svezia, testimone dell’utilizzo della carne di cane nei ristoranti. Anche il tema centrale del video che troverete a fine articolo prende spunto da una bufala, stando almeno alle ultime notizie che giungono direttamente dalla Francia per chi pensa alle accise eliminate in Francia.

Cerchiamo dunque di riordinare le nostre idee, partendo dal presupposto che le proteste dei gilet gialli al momento abbiano portato ad una sospensione degli aumenti del prezzo della benzina, che è cosa ben diversa rispetto all’annuncio delle accise eliminate in Francia. In quest’ultimo caso, infatti, saremmo passati ad una diminuzione sensibilissima dei prezzi, probabilmente non sostenibile.

Come sempre, dunque, si punta sul sentimento di indignazione da parte degli italiani dopo aver guardato il video di Carlo Cozzi, ma oltre al fatto che si tratti di una notizia non vera, sappiate che l’autore del filmato è il classico troll che ama prendere in giro chi ricondivide di tutto sui social. Senza alcuna verifica. La notizia sulle accise eliminate in Francia in merito alla questione benzina è pertanto una bufala.

Per restare sempre aggiornato, aggiungi ai tuoi contatti su smartphone il numero 3770203990 e invia un messaggio WhatsApp con testo “NEWS”. Il servizio è completamente gratuito! In qualsiasi momento sarà possibile disdirlo inviando un messaggio con testo “STOP NEWS” allo stesso numero.
40
CONDIVISIONI

Lascia un commento: