New Amsterdam torna alla domenica sera con un episodio in meno: ma davvero gli ascolti sono stati negativi?

La nostra disamina sulla questione ascolti di New Amsterdam a pochi giorni dal ritorno della serie

266
CONDIVISIONI

Si continua a dire di tutto su New Amsterdam e sul suo debutto su Canale 5 domenica scorsa ma forse in molti non sanno bene che spuntarla non è davvero cosa da tutti in questo periodo nero per Mediaset.

Le reti del Biscione si sono lasciate inghiottire da reality e soap spagnole chiudendo le porte a tutto il resto e, soprattutto, alla qualità, cosa che invece la Rai in questi anni non ha fatto, anzi. Se una volta erano le reti Mediaset a farla da padrone con fiction campioni di ascolti e con serie tv, medical drama in primis (vedi Dr House M.D.), da milioni di spettatori, adesso è Rai1 la leader nel settore.

La qualità delle sue fiction sono sotto gli occhi di tutti e, anche quando non si tratta di serie di produzione internazionale, gli ascolti vanno raramente sotto il 20% di share. Dall’altra parte cosa c’è? Il nulla cosmico. Si vocifera che Mediaset possa puntare su Infinity per darsi alla produzione di serie e fiction seguendo la scia di Netflix ma, intanto, fino a quel momento davvero si può dire che i risultati di New Amsterdam non siano stati positivi?

In questa prima parte di stagione Canale 5 ha puntato sui volti noti e solidi ovvero Marco Bocci e Gianni Morandi ma senza ottenere molto. Solo 2 è completamente andata allo sbando contro Tale e Quale Show al venerdì sera accontentandosi di ascolti intorno all’11% di share (e anche meno) mentre L’Isola di Pietro 2 ha fatto meno della prima stagione e solo nelle ultime due puntate ha registrato una crescita che le ha permesso di ottenere una terza stagione.

New Amsterdam ha preso il posto della fiction con Gianni Morandi, ovvero il prime time della domenica, e per il suo debutto ha portato a casa i primi posti tra le tendenze su Twitter  e 2.913.000 spettatori pari ad un buon 13.6% di share. Questo non è assolutamente un risultato negativo soprattutto se letto alla luce dei risultati dei suoi predecessori o anche solo in corrispondenza del suo competitor diretto Fabio Fazio che ha segnato il 16% e solo 1 milione di spettatori in meno.

Da una parte c’era Canale 5 con una serie tv agli esordi, con attori non molto noti al pubblico italiano se non per il suo protagonista Ryan Eggold, e dall’altra uno show strapagato la cui forza sta proprio nei grandi nomi che si alternano al cospetto di Fabio Fazio per le interviste. Alla luce di questa disamina, possiamo davvero continuare a dire che New Amsterdam ha fatto flop? Siamo sicuri di no.

La serie adesso tornerà in onda domenica 9 dicembre su Canale 5 con soli due episodi a partire dalle 21.30.

266
CONDIVISIONI

Lascia un commento: