Charlie Cox commenta la cancellazione di Daredevil: “Va bene il business ma ci sono anche i sentimenti”

Charlie Cox rompe il silenzio e commenta la cancellazione di Daredevil da parte di Netflix dicendosi pronto a tornare sul set

3
CONDIVISIONI

Mentre i fan avevano già mandato giù il boccone amaro e si aspettavano la cancellazione di Daredevil da parte di Netflix sembra proprio che l’attore che per quattro anni ha prestato il volto al suo protagonista non era dello stesso parere. Charlie Cox rompe il silenzio e commenta la cancellazione della serie Marvel da parte della piattaforma lasciando intendere che accetta quello che è successo ma che in fondo ci sono altre cose di cui tenere conto e cioè l’affetto del pubblico e il successo di questo personaggio molto amato.

La brusca fine della serie ha comunque sorpreso Charlie Cox che poche ore fa ha affidato ad EW il suo primo commento:

“Molti di noi si aspettavano davvero di andare avanti. La verità è che mi sentivo come se avessimo molte storie da raccontare, e anche se capisco la decisione, ne sono molto rattristato. Va bene il business ma anche i sentimenti e questi personaggi significano molto per le persone. È strano pensare che c’è una possibilità che non interpreterò mai più Matt Murdock. È una sensazione bizzarra, perché quel personaggio è stato una parte così importante della mia vita negli ultimi quattro anni e mezzo”.

La delusione dell’attore è davvero tanta soprattutto se teniamo presente il fatto che la sua reazione arriva a freddo e molti giorni dopo l’annuncio della cancellazione da parte di Netflix. Cox ha adorato il suo personaggio sin da subito e ha sottolineato che è stato uno dei lavori più incredibili che abbia fatto ma è vero anche che la produzione e gli sceneggiatori erano già a lavoro sulla quarta stagione e che lui sa che cose interessanti stavano ancora arrivando.

Sulla quarta stagione e le prime anticipazioni però Charlie Cox non vuole rispondere perché potrebbe illudere i fan e creare false speranze e questo non vuole farlo: “Odio essere noioso, ma ad essere sincero, non penso che dovrei rispondere. Ero davvero entusiasta delle idee di cui si parlava per la quarta stagione, e penso che se dovessi speculare su di esso potrebbe non essere molto utile per le persone“. Cox si è detto pronto a riprendere in mano il suo personaggio, chi glielo farà fare?

3
CONDIVISIONI

Lascia un commento: