Si rivede la luce con il Samsung Galaxy S7 e la sua batteria dopo la patch di novembre

Proviamo ad esaminare i riscontri del pubblico a proposito della patch giunta in Italia poco meno di una settimana fa

10
CONDIVISIONI

C’è uno smartphone come il Samsung Galaxy S7 che a quasi tre anni dal suo lancio sul mercato risulta essere ancora molto popolare qui in Italia. A distanza di una settimana scarsa dalla distribuzione dell’aggiornamento di novembre per la versione del device più popolare qui da noi, come forse ricorderete tramite il nostro articolo del 4 dicembre, occorre assolutamente fare il punto della situazione su uno degli aspetti che sta maggiormente a cuore al pubblico. Mi riferisco ovviamente alla durata della batteria.

Come va lo smartphone in queste ore in termini di autonomia? Con il primo pezzo riguardante la patch vi avevo anticipato che non fosse lecito aspettarsi una rivoluzione tramite l’ultimissimo aggiornamento per lo stesso Samsung Galaxy S7, ma all’interno del nostro gruppo Facebook in realtà stanno venendo fuori alcuni feedback molto interessanti dal pubblico. E, aggiungerei, a dir poco inaspettati, visto che il top di gamma 2016 sembra aver fatto importanti passi in avanti sotto questo punto di vista.

Difficile quantificare il miglioramento in queste ore, ma tantissimi possessori di un Samsung Galaxy S7 no brand affermano che, effettivamente, l’aggiornamento di novembre abbia aumentato in modo apprezzabile la durata della batteria dello smartphone. Probabile che ora in diversi casi ci si possa stabilizzare attorno alla soglia delle 4 ore di schermo. Vero, circa un 20% in meno rispetto a quanto avveniva più di un anno fa, ma non dimentichiamoci che queste batterie inizino ad avere anche un po’ di anni di lavoro alle proprie spalle.

Staremo a vedere quali saranno i verdetti che riusciremo ad estrarre tra qualche giorno, quando la batteria del Samsung Galaxy S7 da un lato si stabilizzerà dopo aver ricevuto l’aggiornamento di novembre, mentre dall’altro lato un numero più elevato di utenti avrà la possibilità di testare il nuovo pacchetto software. A voi come va?

10
CONDIVISIONI

Lascia un commento: