L’arrivo del ballerino Vincenzo e il rischio sostituzione: la decisione della Celentano nel daytime di Amici 18

La decisione di Alessandra Celentano e il nuovo ballerino Vincenzo.

La settimana è iniziata con un doppio appuntamento per Amici Di Maria De Filippi, il primo alle 13.50 su Real Time e il secondo alle 16.10 su Canale5.

Proprio nella seconda fascia del daytime di Amici 18 è accaduto qualcosa di importante che vede coinvolti la maestra Alessandra Celentano e tutti i ballerini della scuola.

Già nella puntata delle 13.50 avevamo potuto guardare la maestra raggiungere la sala relax e radunare i ragazzi in studio per una comunicazione importante, ma abbiamo dovuto aspettare il secondo appuntamento pomeridiano per scoprire la reale motivazione nonostante i ballerini avessero provato a indovinare. Qualcuno pensava ci sarebbero state delle interrogazioni, mentre Marco Alimenti ha spiegato ai compagni di aver intravisto in studi un ballerino esterno, mai visto prima, e successivamente è sorto il timore tra loro.

In effetti quella di Marco non si è rivelata una teoria sbagliata, perché la maestra Celentano ha presentato agli allievi della scuola Vincenzo, un ballerino che per la professoressa è di gran lunga superiore a tutti gli altri presenti nella scuola. Per questo motivo lo ha fatto esibire di fronte a tutta la classe su un cavallo di battaglia.

A fine esibizione, la maestra Alessandra Celentano ha comunicato ai ragazzi della scuola che sabato 12 gennaio, durante la puntata del pomeridiano di Amici Di Maria De Filippi, ufficializzerà la propria decisione in merito. Le alternative sono due: la prima riguarda una sfida diretta, quindi il nuovo arrivato Vincenzo potrà essere messo in sfida contro uno dei ballerini già nella scuola –e la Celentano ha specificato che chiunque potrebbe essere a rischio, qualsiasi sia lo stile-, mentre la seconda alternativa riguarda la sostituzione.

Vincenzo, infatti, potrebbe prendere il posto di uno dei ragazzi senza nemmeno sfidarsi. Ha aggiunto, però, di non essere l’unica professoressa all’interno della scuola, per cui tutti gli altri professori (Veronica Peparini e Timor Steffens) dovranno essere d’accordo. Ma “di fronte al talento non c’è nulla da dire e va riconosciuto”, ci ha tenuto a spiegare.

Lascia un commento: